“La gioia della Pasqua”: mostra di Tat’jana Lapardina a Roma

Stampa/PDF

Verrà inaugurata il 19 aprile alle 19:00 presso il Centro Russo di Scienza e Cultura la mostra personale di Tat’jana Lapardina giovane e talentuosa pittrice e designer russa. L’esposizione, curata da Galina Curak, direttrice della Galeria Tret’jakov, sarà accessibile al pubblico fino al 26 aprile. Per la sua esposizione, Tat’jana Lapardina si è ispirata all’imminente festività di Pasqua (che cade 28 aprile) molto sentita anche in Russia. In questa personale, l’artista si presenta con 30 opere che si discostano leggermente dal suo tema preferito, e cioè il paesaggio russo, per cogliere con toni delicati e teneri un momento della cultura e della tradizione russa che Tat’jana Lapardina non manca di riportare in ogni sua creazione.

I quadri esposti nella mostra “La gioia della Pasqua” sono colorati, ad olio e pastello, e infondono pace e serenità nonostante la vivacità delle tinte. Attraverso i suoi quadri, con uno stile definito “moderno impressionismo russo”, l’artista cerca di trasmettere un’ emozione vissuta, una sensazione provata, ma innanzitutto gioia, serenità e positività. Inoltre, in molti dei suoi quadri Tat’jana Lapardina cerca di celebrare la bellezza, soprattutto quella femminile, per poi sconfinare verso tematiche universali come la grazia e la pace.  

Tat’jana Lapardina, rinomata esponente dell’Unione degli artisti della Federazione Russa, ha iniziato a dipingere prestissimo, all’età di 5 anni, coltivando nel tempo una passione che negli ultimi anni ha avuto un grande consenso di pubblico. Dal 2011 partecipa attivamente alle mostre, riscuotendo sempre un grande successo; tra le ultime esposizioni che evidenziano la particolarità del suo stile, ricordiamo “Russia romantica. L'impressionismo moderno” a Praga nel 2018 e Sinfonia di colori a Vladimir nel 2017.

articolo presente in www.sguardoadest.it

Stampa/PDF
“La gioia della Pasqua”: mostra di Tat’jana Lapardina a Roma