La Grande New York

Stampa/PDF

In una breve cerimonia tenutasi presso i cantieri cinesi Jinling di Nanjing, la nave Pure Car & Truck Carrier Grande New York è stata consegnata al Gruppo Grimaldi.

Seconda di una commessa di tre unità gemelle, la Grande New York ha una lunghezza di 199,90 metri, una larghezza di 32,26 metri, una stazza lorda di 63.000 tonnellate ed una velocità di crociera    di 19 nodi.

La nuova unità battente bandiera italiana può trasportare 6.700 CEU (Car Equivalent Unit) o in alternativa 4.000 metri lineari di merce rotabile e  2.500  CEU. La Grande New York è munita di quattro ponti mobili che la rendono una nave estremamente flessibile  e  capace  di  imbarcare  qualsiasi tipo di carico rotabile  (auto,  furgoni, camion, trattori, autobus, scavatrici, ecc.) fino  a 5,2  metri di altezza. Inoltre, la nave è dotata di due rampe d’accesso, una laterale ed una di poppa, quest’ultima in grado caricare merci con un peso fino a 150 tonnellate.

La Grande New York è una nave altamente efficiente dal punto di vista ambientale. Il suo motore principale Man Diesel & Turbo a controllo elettronico le permette di rispettare le nuove normative per la riduzione delle emissioni di ossido di azoto (NOx), mentre il suo scrubber abbatte le emissioni di ossido di zolfo (SOx). Infine, è munita di un sistema di trattamento delle acque di zavorra che le permetteranno di rispettare le future normative in materia.

La Grande New York rientra  nel programma  di potenziamento  dei collegamenti tra  il Mediterraneo ed il Nord America, avviato dal nostro Gruppo negli ultimi anni con  l’impiego  di  navi  sempre  moderne, altamente flessibili e con basso impatto ambientale”,  ha  dichiarato  l’amministratore  delegato del Gruppo Emanuele Grimaldi.

La Grande New York ha lasciato il porto di Nanjing il 3 novembre  scorso con  direzione Anversa dove verrà impiegata sul servizio ro/ro settimanale operato dal Gruppo tra il Mediterraneo ed il Nord America. I porti serviti dal collegamento sono: Gemlik (Turchia), Gioia Tauro, Civitavecchia, Savona, Halifax, New York, Baltimora, Veracruz (Messico) ed Anversa.

Nel frattempo, la Grande Baltimora, gemella della Grande New York, ha effettuato il suo viaggio inaugurale nel porto statunitense di Baltimora dove è stata accolta da una folta delegazione composta da autorità civili e marittime, tra cui John Wobensmith, Segretario di Stato della Stato del Maryland e James White, Executive Director della Maryland Port Administration, da clienti, operatori portuali e dirigenti del Gruppo Grimaldi e della  società  figlia Atlantic Container Line. Madrina della nave è stata Carol Ann White, consorte di James White.      
                                                                                                   
Durante la cerimonia, John Wobensmith ha consegnato a Costantino Baldissara, Commercial,  Logistics & Operations Director del Gruppo Grimaldi, una targa di encomio a nome del Governatore dello Stato del Maryland, come riconoscimento degli oltre 50 anni di relazioni fruttuose tra il porto di Baltimora ed il Gruppo Grimaldi.

Anche la Grande Baltimora è impegnata sul collegamento settimanale Mediterraneo-Nord America operato dal Gruppo. Prossima consegna per il Gruppo sarà la gemella Grande Halifax, prevista per gennaio 2018.

Stampa/PDF
La Grande New York