La notte bianca della salute

Stampa/PDF
Ritorna a Napoli, dopo circa due anni, la Festa della Salute organizzata dalla Aou Vanvitelli, stavolta in versione "by night". Ecco dunque, la "Notte Bianca della Salute", evento unico nel suo genere in cui l'intera azienda ospedaliera universitaria, scende in piazza tra i cittadini, per fornire consulenze mediche e visite, oltre a rendersi disponibili per approfondimenti presso gli ambulatori, nei giorni successivi all'evento.
 
In Piazza Miraglia, a partire dalle 19.00 di sabato 30 settembre, dove saranno posizionati gli stand medici, suddivisi per branche mediche e/o patologie cliniche, avrà luogo una vera e propria festa, con stand enogastronomici in chiave "street food" (Locanda del Baccalà, Pizzeria Vesi, Oven e Caffè di Mary) a sancire l'importanza della prevenzione a tavola, un palco che ospiterà le esibizioni al pianoforte di Gigi Finizio, del pianista napoletano Danise ed un'opera "totem" dell'artista Lello Esposito. In piazza anche un'area baby parking a cura di Casper Animation. 
 
Nell'aula PM2 dell'università, Enzo Avitabile incontrerà Don Tonino Palmese sul tema "Il corpo e lo spirito" (moderatrice Paola Villani), mentre nella suggestiva location del chiostro di Sant'Andrea delle Dame, la cantante ed attrice Maria Nazionale, darà luogo ad un'emozionante performance "unplugged" voce e chitarra acustica. 
Stampa/PDF
La notte bianca della salute