La pasta non pasta

Stampa/PDF

Terminato pochi giorni fa, il Summer Fancy Food Show, la più grande fiera dedicata all'industria alimentare ed alle sue innovazioni, che ha animato la città di New York con un programma ricco di eventi,  cooking-show e molto altro.

Tra gli espositori c'era anche Legù. Numerosi appassionati gourmet hanno potuto conoscere la “non pasta” fatta solo di legumi cotti a vapore per pochi secondi, essiccati a bassa temperatura, macinati, impastati con acqua e trafilati al bronzo. Una lavorazione esclusivamente artigianale, interamente a basse temperature, per conservare tutte le preziose proprietà della materia prima, i legumi.

Legù arriva così sulle tavole americane in tutte le sue forme (gigli, fusilli, paccheri, tagliatelle, penne e molto altro) per portare un po' di quella  bontà e genuinità che rende l'alimentazione mediterranea famosa in tutto il mondo.

Stampa/PDF
La pasta non pasta