• Magazine
  • Attualità
  • La rivoluzione delle slot terrestri: nel 2020 entreranno nel mercato italiano le AWP-R

La rivoluzione delle slot terrestri: nel 2020 entreranno nel mercato italiano le AWP-R

Stampa/PDF

L’evoluzione tecnologica, ancora una volta, porterà novità nel mondo delle slot machine. Anni fa, giocare alle slot machine significava tirare una leva di legno, con un pomello, per azionare il meccanismo e permettere all’utente di vedere sullo schermo quali erano le combinazioni. L’utente fisico si trovava davanti ad una macchinetta, in un bar o in una sala da gioco, e doveva inserire gettoni oppure denaro contante.

Oggi le macchinette presentano caratteristiche completamente differenti e sono disponibili in diversi formati. Le new slot rappresenta la versione moderna delle vecchie macchinette ospitate nei bar e nelle sale da gioco degli anni ’90. Tali apparecchi di ultima generazione hanno progressivamente incorporato nel loro funzionamento molte delle nuove tecnologie innovative presenti nelle slot machine online, soprattutto per quanto riguarda la grafica e le modalità di gioco. Ma l’innovazione continuerà anche nei prossimi mesi.

Difatti, a breve entreranno nel mercato del gioco legale le nuove slot machine terrestri, denominate AWP-R, acronimo di apparecchi a vincita controllati da remoto. Queste slot sono state introdotte dalla Legge di Stabilità del 2016, che aveva previsto la sostituzione di tutti gli apparecchi sul mercato dal 2017 al 2019. C’è stata una proroga dei termini fino al 31 dicembre 2020. Le slot machine saranno controllate periodicamente da parte dell’AAMS, attraverso l’app Smart, che prevede la possibilità di proteggere soprattutto le cosiddette fasce deboli dal gioco d’azzardo e dal gioco d’azzardo patologico. Il sistema andrà a monitorare geograficamente le zone dove la spesa è più elevata, potendo leggere anche le vincite e le entrate erariali; tutti i Comuni potranno inserire la loro situazione, dando dei report agli enti che poi potranno decidere come intervenire.

Le nuove slot machine saranno in costante connessione ad Internet; la rete, infatti, viene vista come uno strumento di controllo, per bloccare le macchine in determinate fasce orario, che dipendono da leggi territoriali in maniera di gioco. Se un ente varerà il divieto di gioco, ad esempio, nelle ore notturne, attraverso la rete le slot machine saranno facilmente bloccabili in quelle determinate ore.

Collegamento alla rete non significa soltanto controllo in questi termini, ma anche in sicurezza. Sarà possibile, infatti, tracciare il gioco, quindi evitare manomissioni illegali, in quanto verrà offerta anche la possibilità di archiviazione digitale. Per questo motivo, le nuove Slot AWP-R saranno più sicure anche per l’utente, che avrà la sicurezza di giocare su titoli per cui è garantita la probabilità di vincita, senza aver timore che qualche alterazione potrebbe compromettere l’esperienza di gioco.

Sempre secondo quanto riportato dai provvedimenti relativi al gioco della nuova Legge di Stabilità, all’interno di questi titoli ci saranno dei messaggi che incentiveranno l’utente a giocare responsabilmente. Saranno, infatti, degli avvisi relativi alla ludopatia, per ridurre il rischio che l’utente passi troppo tempo davanti alla macchinetta e possa ricadere in un gioco patologico. Gli alert saranno visti dall’utente più spesso soprattutto se la partita sarà molto lunga e la spesa di denaro molto elevata.

Stampa/PDF
La rivoluzione delle slot terrestri: nel 2020 entreranno nel mercato italiano le AWP-R