La Spesa in Campagna

Stampa/PDF

E’ Modesto Urti, titolare dell’azienda biologica “Il Fuco d’Oro” di Roccadaspide (Sa), il presidente della sezione campana de “La Spesa in Campagna”, l'Associazione nazionale nata su iniziativa della Cia - Confederazione Italiana Agricoltori, e che opera per valorizzare i territori, la filiera corta e la qualità degli alimenti. Il progetto "La Spesa in Campagna" intende favorire relazioni dirette tra agricoltori e consumatori, far conoscere la storia di alimenti di qualità, le persone che li hanno prodotti, i campi da cui provengono; far ammirare i territori ed i paesaggi di origine dei prodotti; garantire prezzi equi correlati ai processi produttivi, e non ai passaggi intermedi nella filiera.

Le aziende associate al network “La Spesa in Campagna” mettono il consumatore nelle condizioni di acquistare i prodotti sia direttamente in azienda, sia attraverso l’e-commerce. Proprio nei giorni scorsi infatti “la Spesa in Campagna” si è sviluppata sul fronte digitale diventando piattaforma di selezione e promozione dei prodotti da distribuire sugli innovativi canali di Agricommy, il primo consorzio digitale italiano specializzato nel settore agroalimentare.

Lanciato in collaborazione con Amazon, il colosso mondiale dell’e-commerce, Agricommy (www.agricommy.com)  garantisce una distribuzione capillare e affidabile per una vastissima platea di piccoli e medi imprenditori agricoli. “Le aziende che aderiscono al circuito ‘La Spesa in Campagna" rispettano regole precise che prevedono anche la disponibilità a sottoporsi a verifiche, che, secondo i principi del controllo partecipato, sono aperte ai rappresentanti delle associazioni dei consumatori”, ha spiegato Alessandro Mastrocinque, presidente della Cia Campania e vice presidente nazionale”.

Stampa/PDF
La Spesa in Campagna