La terza edizione italiana di Campus Party

Stampa/PDF

Comincia oggi la terza edizione italiana di Campus Party, la più grande esperienza internazionale su innovazione e creatività, che si terrà dal 24 al 27 luglio negli spazi di Fiera Milano Rho, realizzata con il contributo di Regione Lombardia.

I Padiglioni 2 e 4 accoglieranno da stasera fino a sabato 20.000 visitatori e 4.000 campuseros, i giovani talenti che campeggeranno sul luogo dell’evento, per un’esperienza che prevede grandi personalità dell’innovazione, 250 speaker provenienti da tutto il mondo, 6 palchi, 450 ore di contenuti e oltre 180 partner tra aziende, istituzioni, università e community, una grande Job Factory.

Ospite d’eccezione di quest’anno e keynote speaker dell’edizione, dedicata alle grandi scoperte dell’umanità, sarà Sir Tim Berners-Lee, inventore del World Wide Web. In occasione del trentesimo anniversario del WWW domani 25 luglio, alle ore 18:00, dal palco principale dell’evento Sir Tim Berners-Lee si confronterà con i giovani partecipanti sul futuro della rete e ascolterà anche le presentazioni dei quattro finalisti della “call for ideas” globale lanciata nei giorni scorsi da Campus Party e chiamata “WORLD WIDE WE_”: una ricerca sviluppata insieme a Kantar che ha coinvolto tutta la community internazionale dei campuseros provenienti da 14 Paesi.

La giornata comincerà alle 12:00 con l’apertura dell’area Village, il più grande geek camping al mondo, con 4 mila tende fornite dall’organizzazione e realizzate in collaborazione con Nexi, Main Partner dell’evento, e proseguirà alle 14:00 con l’avvio delle attività nell’area Experience, ad accesso libero, dove visitatori e curiosi potranno vivere attrazioni che includeranno robot, droni, Virtual e Augmented Reality, esport, gaming, simulatori, tornei. Presente anche una voliera per le esibizioni di droni in cui sarà possibile assistere a gare di velocità e spettacolari performance dei campioni del settore, realizzata in collaborazione con Gi Group.

Alle 17:15 si terrà la conferenza stampa di presentazione, alla quale interverranno Carlo Cozza, Presidente di Campus Party Global; Paolo Borgio, Direttore di Fiera Milano; Erika Fattori, Responsabile Brand e Comunicazione di Nexi; Elena Aniello, Direttore Marketing di Accenture Italia; Isabella Falautano, Chief Communication & Stakeholder Engagement Officer di illimity; Daniele Tagliavia, Corporate Communication Manager di Procter & Gamble.

Alle 18:00, col taglio del nastro, verrà aperta anche l’area Arena, cuore pulsante dell’evento, con 6 palchi - Main Stage, Creativity, Entrepreneurship, Science, Technology e Utopia - che ospiteranno talk, panel, interviste, l’area Job Factory, realizzata in collaborazione con HRC Digital Generation, 2 aree workshop e 3 BarCamp, compreso un Barcamp Esport realizzato in collaborazione con Vodafone ed a cura di Campus Party Sparks.

L’edizione 2019 di Campus Party sarà quindi celebrata con una cerimonia d’apertura alle 19:00 sul Main Stage, alla quale interverranno Fabrizio Sala, Vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione, Fabrizio Curci, CEO di Fiera Milano ed Erika Fattori, Responsabile Brand e Comunicazione di Nexi. Seguiranno dalle 19:30 alle 21:00 i primi speech, a cura di Fabio Sergio, Regional Design Director di Fjord, con un intervento su “Design: past, present and future(s)” e Giuseppe Stefano Quintarelli, Presidente Agenzia per l’Italia Digitale e Membro dell’AI High Level Expert Group della Commissione Europea.

Chiuderà la prima delle quattro giornate il djset sul Main Stage a cura di Radio 105, Radio Partner ufficiale.

Carlo Cozza, Presidente di Campus Party Global, ha dichiarato: “Campus Party offre un’esperienza unica di innovazione e creatività alle migliaia di visitatori e di giovani talenti che si preparano a vivere quattro giorni indimenticabili. Anche quest’anno abbiamo riunito la più alta concentrazione di talenti per metro quadro del Paese, per immaginare un futuro migliore e sviluppare le idee per realizzarlo”.

“Campus party si conferma un’ottima opportunità per far emergere le idee degli studenti. Per questo abbiamo intenzione di coinvolgerli attivamente nel progetto di Regione Lombardia “Open Challenge”, la sezione della Piattaforma Open Innovation dedicata all’incontro tra domanda e offerta di innovazione - ha commentato Fabrizio Sala, Vicepresidente di Regione Lombardia e Assessore per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione – Qui le imprese che lo desiderano possono già oggi pubblicare le proprie sfide tecnologiche e, a partire da settembre, raccogliere proposte innovative proprio da gruppi di studenti, singoli ricercatori, università e dai centri di ricerca. Si tratta anche di una possibilità concreta di crescita professionale e di inserimento di questi studenti nel mondo dellavoro” ha detto Sala.

“Un sistema per essere competitivo deve poter innovarsi e l’innovazione bene si sposa con le giovani generazioni. Campus Party è un’occasione di crescita per valorizzare i nostri ragazzi, accompagnandoli nelle sfide che la tecnologia presenta – ha detto Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia - In questo modo potranno essere protagonisti nell’individuare soluzioni e proposte nuove rispetto ai problemi socio-economici” ha concluso Mattinzoli.

“Sono orgogliosa della collaborazione di Regione Lombardia con questo evento, che è diventato uno dei punti di riferimento per l’orientamento al lavoro - ha aggiunto Melania De Nichilo Rizzoli, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia - Mi sta particolarmente a cuore il tema dell’innovazione, perché un mondo in continua evoluzione genera problematiche sempre nuove, ma anche opportunità e prospettive di futuro nel lavoro. Per questo vedo con molto favore l’area Job Factory, laboratorio e punto di incontro tra formazione e orientamento” ha concluso Rizzoli.

Gli interventi del keynote speaker e dei main speaker sul Main Stage previsti nei prossimi giorni:

  • Roberto Burioni, medico, accademico e divulgatore scientifico, “Missione antivax: combattere la disinformazione su scienza e vaccini su internet”, 25 luglio ore 12:30
  • Guy Peri, vicepresidente di Information Technology presso Procter & Gamble, 25 luglio ore 15:00
  • Corrado Passera (CEO di illimity), Paolo Bertoluzzo, (CEO di Nexi), Luca Palermo (CEO di Edenred) "Quale futuro per i giovani innovatori italiani? Chiedetelo a loro". Conduce la sessione il giornalista Giampaolo Colletti. 25 luglio ore 17:00.
  • Sir Tim Berners-Lee, inventore del World Wide Web, 25 luglio ore 18:00
  • Federico Capeci (CEO & Chief Digital Officer, Italy, Insights Division di Kantar) “Come immaginano i campuseros il web del futuro? - World Wide We_”, 25 luglio ore 19:00
  • World Wide We_ - 4 idee per il futuro del Web (4 giovani innovatori presentano a Sir Tim Berners-Lee la loro idea per il web del futuro), 25 luglio ore 19:15
  • Valeria Cagnina, Co-founder, Mentor @OFpassiON, “Nothing is Impossible!”, 26 luglio ore 12:30
  • Uljan Sharka, CEO di iGenius, 26 luglio ore 13:30
  • Gino Strada, medico, fondatore di Emergency, “L’esperienza di Emergency: medicina contro la guerra”, 26 luglio ore 18:00
  • Aimee Van Wynsberghe, “The Cycle of Women and Robotics: From Vicious to Virtuous”, 27 luglio ore 12:30
  • Gillette Trophy - finale del torneo Fortnite e Show Match, 27 luglio ore 13:30
  • Daniele Bigi, Visual Effect Supervisor @Industrial Light & Magic, “Ready Player One: la creazione del mondo virtuale chiamato OASIS”, 27 luglio ore 18:00

Ulteriori speaker sono visibili alla pagina: italia.campus-party.org/speakers

L’agenda dell’evento è disponibile alla pagina: italia.campus-party.org/agenda

I partner della terza edizione di Campus Party Italia: italia.campus-party.org/cpit3-partner

Come partecipare:

Per ottenere un ingresso “Abbonamento 4 giorni” gratuito (con accesso alle aree Arena ed Experience) o per vivere l’esperienza da “campusero” (Abbonamento 4 giorni + pernottamento 4 notti e tenda in Area Village), visita la pagina: italia.campus-party.org/biglietti

Campus Party nel mondo:

Campus Party conta 79 edizioni organizzate in 14 Paesi (Italia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, Argentina, Brasile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Messico, Singapore, Spagna, Uruguay). Campus Party nel mondo vanta numerosi successi: 1 Guinness World Record per il più grande hackathon sociale, oltre 3 milioni di visitatori, +700.000 profili su Campuse.ro - piattaforma ufficiale di Campus Party -  centinaia di Aziende, Istituzioni, Media, Università e Community Partner dell’evento.

Stampa/PDF
La terza edizione italiana di Campus Party