Lago dei cigni in Moda

Stampa/PDF
Con più di cinquemila spettatori e più di cinqueanta sfilate è stata una partecipazione da record quella di Maison Signore a Tutto Sposi, il salone del wedding che si è chiuso a Napoli. Attrazione della fiera e location delle sfilate è stata l'area espositiva realizzata con un allestimento che ha riproposto uno scorcio del Teatro San Carlo di Napoli sul cui palcoscenico è andato in scena il "Lago dei cigni in Moda" la sfilata spettacolo realizzata con la regia e la coreografia di Rosario Campese, un artista che vanta nel suo curriculum collaborazioni con Federico Fellini e Lina Wertmuller.

L'evento e le sfilate

Lo sfarzo e la sontuosità del Teatro, simbolo di Napoli, fanno da scenario agli abiti del marchio bridal italiano, che proprio dalla città partenopea traggono ispirazione. Ecco, quindi, che modelli a sirena, ma anche abiti tipici da gran ballo, allietano gli ospiti di Tutto Sposi con i loro pizzi e i ramage unici, appositamente studiati per esaltare le curve femminili, per donare luce e pregio ad una sposa che intende presentarsi all’altare in un mix tra fascino retrò e l’immagine seducente della donna contemporanea.

Le sfilate, nel corso delle quali sono state presentate le quattro collezioni di Maison Signore: Signore Excellence, Victoria F, Enzo Miccio Bridal Collection e Valeria Marini Seduction, si sono aperte con un balletto classico di alcune tra le migliori ballerine della Scuola di danza diretta dalla solista del teatro San Carlo Cettina Vallone.
Stampa/PDF
Lago dei cigni in Moda