Le nuove frontiere della ricerca su ambiente, cibo e salute

Stampa/PDF

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, in sinergia con la Regione Campania e il dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” promuove, presso la Reggia di Portici, due giorni di conferenze, talk e workshop su Le nuove frontiere della ricerca su ambiente, cibo e salute. L’evento chiude tre anni di attività nel corso dei quali sono stati realizzati studi innovativi condotti in collaborazione con Enti di ricerca, Università e Istituzioni per favorire la tutela e la salvaguardia ambientale, delle produzioni agroalimentari campane e della salute umana.

La prima giornata è dedicata al mondo della scuola e dell’università. Si inizia con la visita al museo del dipartimento di Agraria riservata alle scuole primarie, seguirà, nella sala Cinese della Reggia di Portici, la presentazione delle attività del piano Campania Trasparente a cura del professor Giovanni De Feo del dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Unisa. Per concludere, la parte della giornata dedicata a studenti universitari e ricercatori con tre momenti di confronto dedicati ad Ambiente, Salute e Cibo.

La seconda giornata è riservata ai giornalisti ed ai food blogger. Nel corso della mattina, attraverso approfondimenti tematici e percorsi informativi, saranno illustrati nel dettaglio i progetti e le attività di ricerca portati avanti negli ultimi tre anni e i risultati ottenuti fino ad ora.

In seguito si terrà uno show cooking a cura dello chef Don Alfonso Iaccarino. Infine è prevista la conferenza stampa istituzionale a cui prenderanno parte Antonio Limone, direttore generale dell’IZSM; Matteo Lorito, direttore del dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità; Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania e Maurizio Martina, ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Stampa/PDF
Le nuove frontiere della ricerca su ambiente, cibo e salute