• Magazine
  • Sport
  • Le XXX Summer Universiade 2019 si avviano alla chiusura

Le XXX Summer Universiade 2019 si avviano alla chiusura

Stampa/PDF
Giornata memorabile per la pallavolo maschile italiana. La compagine azzurra ha conquistato un grande oro ai danni della Polonia in 5 set. 

I ragazzi italiani hanno infatti battuto i polacchi al tie-break dopo aver ripreso per ben due volte gli avversari. Da ricordare la bolgia del PalaSele di Eboli che nel corso di tutto il torneo ha accompagnato i suoi eroi in una cavalcata vincente. 

Ci prova l’Italvolley femminile contro la Russia nella finale del torneo di pallavolo della 30^ Summer Universiade ma non basta per portare a casa l’oro.

Il PalaSele di Eboli, stracolmo e scatenato, accoglie le ragazze del commissario tecnico Marco Paglialunga che vincono il secondo set con un netto 25 a 15 ma soccombono nel primo, terzo e quarto (21-25; 24-26; 18-25). Le russe dominano le azzurre e guadagnano il gradino più alto del podio di Napoli 2019. Al terzo posto si è classificato il Giappone battendo l’Ungheria. La sceneggiatura si decide tutta nel terzo set con l’Italia in vantaggio che si perde nelle ultime battute e lascia spazio alle avversarie.

Un podio deciso dai rigori. La nazionale italiana allenata da Daniele Arrigoni ha conquistato allo Stadio Arechi di Salerno la medaglia di bronzo al torneo di calcio dell’Universiade, superando ai penalty la Russia nella finale per il terzo posto. Gli azzurri, passati in vantaggio nella prima parte della gara con reti di Sbrissa e Pogliano, sono stati raggiunti dai russi a pochi secondi dal termine dei tempi regolamentari. Poi, il successo ai rigori (4-3), che invece avevano provocato l’eliminazione due sere fa con il Giappone, che ha conquistato l'oro battendo a Salerno per 4 a 1 il Brasile, in semifinale.

Missione compiuta. Il Settebello allenato da Angelini travolge la Russia e vola in finale. A contendere all’Italia l’ultimo oro della 30ma Summer Universiade Napoli sarà la sorprendente nazionale statunitense che in semifinale ha superato la favoritissima Ungheria sovvertendo i pronostici della vigilia. Tutto facile, invece, per gli Azzurri trascinati da Cannella in giornata di grazia e protetta alle spalle da un insuperabile Pellegrini; la temibile Russia domata senza neanche faticare più di tanto. Già nel primo quarto l’Italia mette subito in chiaro le cose. Trascinata dal tracimante pubblico della piscina Scandone, trasformatasi nell’occasione in un’autentica arena ribollente di tifo e passione, l’Italia nuota e segna con facilità disarmante. Il primo parziale suona già come una condanna per gli avversari: 4 – 1. Nel secondo quarto la Russia abbozza una timida reazione (3 – 2), ma nel terzo quarto si scrive la parola fine. Super Cannella fa il fenomeno, l’Italia cala un perentorio 3 – 0 che mette definitivamente in discesa la partita. La quarta e ultima frazione si gioca solo per la gloria e la statistica. Il Settebello archivia così la scomoda pratica russa con un perentorio 14 a 6, un segnale forte e chiaro della forza e della compattezza del team Azzurro che ora deve solo ricaricare le batterie per regalare all’Italia e a Napoli il finale più bello ed atteso.

Si infrangono contro i legni le speranze del Setterosa sconfitto di misura, 8 a 7, dall’Ungheria nella finale del torneo di pallanuoto della 30^ Summer Universiade Napoli 2019. Al team di Miceli è andato tutto storto a differenza delle magiare ciniche e lucide nei momenti topici della gara. Alle azzurre che pure erano partite alla grande, sopra di due gol, non è bastata neanche la straordinaria partecipazione emotiva del pubblico della piscina Scandone, ennesimo sold out di questa avvincente 15 giorni acquatica, per salire sul gradino più alto del podio.

Lacrime di gioia per Alessia Russo al termine dell’esibizione col nastro. L’atleta azzurra ha chiuso al secondo posto alle spalle della fuoriclasse russa Ekaterina Selezneva, autentica star con 4 ori e un bronzo nel torneo di ginnastica ritmica, in un PalaVesuvio in delirio. Terza classificata l’ucraina Eva Meleschuk.

In attesa della finalissima di pallanuoto maschile di oggi, andiamo a vedere il medagliere aggiornato:

NazioneOroArgentoBronzoTotale
 Japan32212881
 Russian Federation22233580
 United States21161552
 China2113842
 Republic of Korea17171650
 Italy14131643
 Chinese Taipei913931
 Mexico87621
 Islamic Republic of Iran73717
 South Africa68418
 Ukraine67720
 Australia65617
 Brazil53917
 Turkey45514
 Poland42915
 France391123
 Great Britain and N.I.33410
 Azerbaijan2327
 Czech Republic2237
 Finland2215
 Switzerland2114
 Republic of Moldova2024
 Germany19818
 Kazakhstan1517
 Belarus1315
 Uzbekistan1247
 Austria1203
 Canada1146
 India1124
 Lithuania1124
 Slovakia1124
 Morocco1113
 Thailand1045
 Armenia1012
 Cyprus1012
 DPR of Korea1012
 Estonia1012
 Hungary1012
 New Zealand1012
 Algeria1001
 Bulgaria1001
 Philippines1001
 Sweden1001
 Portugal0224
 Egypt0202
 Romania0134
 Belgium0123
 Netherlands0123
 Georgia0112
 Mongolia0112
 Norway0112
 Uganda0112
 Argentina0101
 Burkina Faso0101
 Trinidad & Tobago0101
 Hong Kong0022
 Chile0011
 Croatia0011
 Denmark0011
 Ethiopia0011
 Indonesia0011
 Ireland0011
 Israel0011
 Latvia0011
 Malaysia0011
 Singapore0011
 Slovenia0011
 Spain0011
 
Stampa/PDF
Le XXX Summer Universiade 2019 si avviano alla chiusura