Legno&Edilizia 2017

Stampa/PDF
Non c'è sofferenza nel settore delle costruzioni edili in legno, con l'Italia quarto produttore europeo di edifici prefabbricati in legno (8,4% del mercato dopo Germania, Gran Bretagna e Svezia) e con un forte impegno nell'edilizia residenziale (658 milioni di euro il valore dei nuovi edifici in legno realizzati in Italia nel 2014). 
Ne è prova anche la 10^ edizione di Legno&Edilizia, mostra internazionale sull'impiego del legno nell'edilizia che alla Fiera di Verona si presenta agli operatori professionali e al largo pubblico con un incremento della superficie espositiva: dai 15.000 (biennale del 2015) ai 25.000 mq. attuali.
"Abbiamo ampliato la base merceologica aumentando la specializzazione nei settori infissi, tetti e coperture, pavimenti – spiega Raul Barbieri direttore di Piemmeti Spa, società organizzatrice dell'eventoe portato da uno a due i padiglioni che in quattro giorni ospiteranno i principali produttori di macchine per la lavorazione di elementi in legno da carpenteria, quali CM Macchine, Essetre, Hundegger, SCM Group, Sarmax. Con loro ci saranno i costruttori, i progettisti e i commercianti di tutti gli elementi della filiera legno-edilizia, portando a Verona la più completa merceologia del comparto attualmente disponibile a livello internazionale".
Per agevolare i visitatori la mostra raggrupperà molte proposte in tre macro settori: pavimenti da interno ed esterno (essenze, finiture, fissaggio, posa in opera), tetti e coperture (finiture tradizionali e bioecologiche, isolanti, guaine, travature e lamellari, sottotetti, rivestimenti, controsoffitti), infissi (porte, finestre, componentistica).  
In esposizione inoltre essenze di legno di vario tipo, strutture portanti, carpenteria, macchine e utensili, legno da lavoro e semilavorati, case prefabbricate in legno, sistemi di sicurezza, studi di progettazione e software, pareti in legno, pannelli e macchinari da segheria.
"Legno&Edilizia  conclude Raul Barbieri - si completa un fitto programma di convegni, incontri e workshop, organizzati anche quest'anno in partnership con ARCA, primo sistema di certificazione per edifici con struttura portante in legno (emanazione della Provincia Autonoma di Trento), che ha incrementato gli incontri di aggiornamento tecnico – pratico ubicati a stretto contatto con la sezione espositiva, in due arene e diverse sale convegni".
Di particolare significato le giornate di studio su "Legno & Ponti" coordinata da Enzo Siviero e Franco Laner dell'IUAV di Venezia e il seminario su "Stato dell'arte delle costruzioni in legno" coordinato dal prof. Franco Laner. 
I due incontri che costituiranno una sorta di "stati generali" del settore, vedranno la partecipazione di accademici e attribuiranno crediti formativi da parte degli Ordini degli architetti e degli ingegneri di Verona.
Stampa/PDF
Legno&Edilizia 2017