Lo schermo dell'arte film festival, notti di mezza estate

Stampa/PDF

Dopo lo straordinario successo del film Fame, con cui si è aperta l’arena cinema nel Piazzale degli Uffizi, lunedì 3 luglio alle 22, Lo schermo dell’arte Film Festival / Notti di mezza estate 2017 presenta il racconto di un altro coinvolgente progetto di arte pubblica. Questa volta non siamo a Grottaglie ma nel Bronx a seguire Thomas Hirschhorn. Noto per le forti implicazioni politiche delle sue opere e per l’impegno sociale, l’artista, che ha rappresentato la Svizzera alla Biennale di Venezia del 2011, intende la provocazione come strumento indispensabile dell’arte.

Il film di Angelo Ludin Thomas Hirschhorn: Gramsci Monument segue la realizzazione dell’istallazione site-specific, omaggio ad uno dei più importanti filosofi del XX secolo, creata dall’artista nell’estate 2013 nel Bronx alla Forest Houses per la Dia Foundation. Hirschhorn ha vissuto per cinque mesi con gli abitanti del quartiere, confrontandosi e collaborando con etnie e culture diverse, spesso emarginate dalla società, per costruire un monumento effimero nella durata ma destinato a rimanere nella memoria collettiva, in cui ospitare workshop di arte e politica, biblioteca e spazi per bambini.

Il programma Notti di mezza estate è curato dallo Schermo dell'arte Film Festival per l’Estate Fiorentina 2017 e fa parte della rassegna cinematografica “Apriti Cinema” organizzata da Quelli della Compagnia di FST – Fondazione Sistema Toscana per il Comune di Firenze.

 

Stampa/PDF
Lo schermo dell'arte film festival, notti di mezza estate