Mali: la missione di formazione dell'UE

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha prorogato di due anni il mandato della missione di formazione dell'UE in Mali (EUTM Mali), fino al 18 maggio 2020. Il Consiglio ha inoltre modificato il mandato della missione per includervi negli obiettivi la disposizione relativa al sostegno nella consulenza e nella formazione a favore della forza congiunta del G5 Sahel, nel quadro degli sforzi in atto dell'UE per sostenere il processo del G5 Sahel.

Il Consiglio ha inoltre convenuto di assegnare alla missione, per il periodo dal 19 maggio 2018 al 18 maggio 2020, un bilancio significativamente superiore, pari a 59,7 milioni di EUR, rispetto ai 33,4 milioni di EUR per il periodo di due anni in corso.

Tale decisione implica che gli sforzi profusi negli ultimi mesi per regionalizzare l’operato delle missioni sia civili che militari in ambito PSDC (EUTM Mali, EUCAP Sahel Mali e EUCAP Sahel Niger) nel Sahel diventeranno più operativi. L'obiettivo è quello di sostenere la cooperazione in materia di sicurezza regionale, come indicato nelle conclusioni del Consiglio sul Mali e il Sahel del 19 giugno 2017.

La missione EUTM Mali fornisce assistenza per il ripristino di forze armate maliane efficaci e responsabili affinché siano in grado di garantire la sicurezza a lungo termine del Mali e di ripristinare, sotto il controllo delle autorità civili, l'integrità territoriale del paese. A tale scopo l’EUTM Mali fornisce formazioni a unità delle forze armate maliane e agevola lo sviluppo di una capacità di formazione autonoma. La missione fornisce anche consulenza alle autorità maliane per la riforma dell'esercito.

Il comando della missione ha sede a Bamako, in Mali. Il comandante della missione è il generale di brigata Enrique Millán Martinez, un cittadino spagnolo che ha assunto le sue funzioni il 31 gennaio 2018.

La missione rientra nell'approccio globale dell'UE alla sicurezza e allo sviluppo nel Sahel. Nella regione sono schierate altre due missioni PSDC: EUCAP Sahel Mali, che sostiene gli sforzi dello Stato maliano volti a garantire l'ordine costituzionale e democratico, ad attuare le condizioni per una pace duratura e a mantenere la sua autorità su tutto il territorio, ed EUCAP Sahel Niger, che sostiene la lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo in Niger.

Stampa/PDF
Mali: la missione di formazione dell'UE