MARetica

Stampa/PDF

“Ripensare l'uomo a partire dal mare” è il tema di MARetica, la due giorni che Procida dedica alla narrazione e alla salvaguardia dell'ambiente. Con Alessandro Baricco, da tempo affezionato frequentatore dell'isola campana, e lo storico Claudio Fogu hanno aderito alla prima edizione, tra le numerose personalità del mondo scientifico e ambientalista e dello sport, l'archeologo Sebastiano Tusa, Brando Quilici e la leggenda del canottaggio Agostino Abbagnale. Nel corso del convegno inaugurale (ore 11,00,  Chiesa di Santa Margherita Nuova) si parlerà anche delle campagne “plastic free”, che stanno coinvolgendo molti comuni italiani, con esperti come Francesco Borgogna (autore di “Un Mare di Plastica”).  

Celebra il mare come “fulcro dell'immaginario umano” il “Premio MARetica” (in Piazza Marina Grande con concerto di M'Barka Ben Taleb e Pietrarsa),  che per la sezione “narrativa internazionale”, presieduta da Alessandro Baricco è stato assegnato alla graphic novel  “Moby Dick” (Ed. Mondadori, 2014) del francese Christophe Chabouté, tra i più grandi maestri del fumetto contemporaneo.  

Sono felice di restituire a Procida quanto mi ha dato, offrendo il mio contributo alle giornate di MARetica. Ho terminato di scrivere qui il mio ultimo libro. Procida è un isola unica, autentica, che vive seguendo i ritmi dei suoi abitanti e non quelli del turismo” dichiara Baricco che ha riunito in giuria altri “amici” dell'Isola di Arturo: Daria Bignardi, Valeria Parrella, Elisabetta Montaldo, Fabio Masi.

Per la sezione “saggistica”, presieduta da Claudio Fogu, docente  dell'Università della California Santa Barbara (in giuria Sebastiano Tusa, Paolo Frascani, Andrea Montanari e Fabio Rosciglione)  il premio va al libro “Atlante delle sirene” (Ed. Il Saggiatore, 2017) di Agnese Grieco. Il “Premio speciale Predrag Matvejević” rende omaggio a Folco Quilici.

Completa il programma delle giornate di MARetica, organizzate dal Comune di Procida con Associazione Canottieri Isola di Procida, nell’ambito del progetto “La Sagra del Mare” co-finanziato dalla Regione Campania, una ricca sezione sportiva con gare acquatiche multidisciplinari e cerimonia di premiazione “Trofeo del Mare - V Repubblica Marinara” 

Stampa/PDF
MARetica