Mary Magdalene

Stampa/PDF

La Galleria Borbonica di Napoli si è trasformata per 3 giorni nel set esclusivo dello spettacolare kolossal Hollywoodiano “Mary Magdalene” il film sulla discepola di Gesù testimone della sua crocifissione e resurrezione con Joaquin Phoenix e Rooney Mara.

Una troupe di oltre 300 persone ha occupato per tre giorni alcuni dei cunicoli più belli e misteriosi della Galleria che ha già ospitato diversi set cinematografici e documentari italiani ed esteri, dalle prestigiose produzioni Rai "Ulisse" e "Voyager" al prestigioso e spettacolare documentario della BBC "Invisibile city" che ha scelto la Galleria Borbonica come principale location cittadina per mostrare al pubblico inglese la Napoli sotterranea e che sarà trasmessa in esclusiva europea nelle prossime settimane. 

Nonostante il riserbo più assoluto imposto dalla produzione americana, secondo alcune indiscrezioni, sarebbero spettacolari le scene ambientate nel sottosuolo napoletano con Maria Maddalena e Giuda. 

Dopo la Galleria Borbonica sarà Piazza Plebiscito con il colonnato della Basilica di San Francesco di Paola a trasformarsi nel Tempio di Gerusalemme per la scena biblica della cacciata dei mercanti, episodio centrale nella vita di Gesù che si preannuncia come una scena faraonica con centinaia di comparse. 

Nel ruolo della protagonista Maria Maddalena c’è Rooney Mara, candidata all’Oscar per “Millennium – Uomini che odiano le donne” e “Carol”. 

Il cast 

A interpretare Gesù è un trasfigurato Joaquin Phoenix, con volto invecchiato, barba lunga e grigia. Quasi irriconoscibile l'attore che ha interpretato in carriera personaggi memorabili come lo spietato imperatore Commodo nel film “Il gladiatore” e il violento Freddie in “The Master”. 

Altri nomi importanti fanno parte del cast: l'afroamericano Chiwetel Ejiofor, protagonista di “12 anni schiavo”, che interpreterà l’apostolo Pietro, mentre Tahar Rahim, protagonista de film francese “Il profeta”, vestirà i panni di Giuda. 

La regia è stata affidata alla giovane promessa australiana Garth Davis che ha diretto il recente “Lion – La strada verso casa” . 

Stampa/PDF
Mary Magdalene