Mercato europeo dell'energia: le disposizioni dell'UE

Stampa/PDF

Le norme del mercato europeo dell'energia elettrica vengono aggiornate per migliorare il funzionamento del mercato, responsabilizzare i consumatori e facilitare la transizione verso un'energia pulita. Oggi gli ambasciatori degli Stati membri presso l'UE hanno approvato un accordo con il Parlamento europeo concernente una direttiva ed un regolamento sull'assetto del mercato dell'energia elettrica. Questo apre la strada all'adozione definitiva dei due fascicoli, che sono pietre miliari del pacchetto "Energia pulita".

Mercato europeo dell'energia: i diritti dei consumatori
L'accordo con il Parlamento europeo è stato raggiunto nelle prime ore del mattino del 19 dicembre 2018. Tra i principali elementi della direttiva sull'energia elettrica figurano maggiori diritti per i consumatori, che potranno partecipare più attivamente al mercato, e disposizioni sulla fissazione dei prezzi e sulla proprietà degli impianti di stoccaggio. Il regolamento sull'energia elettrica stabilisce norme per gli scambi di energia elettrica, che hanno lo scopo di migliorare il funzionamento del mercato e agevolare gli scambi transfrontalieri di energia elettrica. Stabilisce inoltre le condizioni in base alle quali gli Stati membri possono attuare meccanismi di regolazione della capacità.

Mercato europeo dell'energia: le prossime tappe
La votazione del Parlamento europeo sui due fascicoli è prevista per marzo. L'adozione definitiva in seno al Consiglio avverrà a seguito di tale votazione. I testi entreranno in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Stampa/PDF
Mercato europeo dell'energia: le disposizioni dell'UE