Mercato italiano dell'auto: i dati del primo semestre 2019

Stampa/PDF

Secondo una ricerca di NoleggioSemplice.it il mercato italiano dell'auto ha chiuso il primo semestre 2019 in calo. Un dato atteso nei mesi precedenti. Non mancano, tuttavia, alcune note positive come la crescita dei diesel e delle auto elettriche e la definitiva ripresa del noleggio a lungo termine.

I dati sul mercato italiano dell'auto nel primo semestre 2019
Il primo semestre 2019 si è chiuso con 1.086.224 immatricolazioni, il 3,8% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Hanno contribuito a tale risultato varie flessioni, fra cui quella delle società; il noleggio, in generale, registra una situazione praticamente in parità con quella del primo semestre 2018, con un differenziale positivo dello 0,8%.

Guardando alle alimentazioni, continua inesorabile la crisi del diesel: la variazione fra il primo semestre 2019 ed il primo semestre 2018 è infatti del -23,9%. In crescita la benzina, con un +24,5%, e soprattutto le auto elettriche, con le immatricolazioni che da gennaio a giugno 2019 sono state 4.967, il 120,2% in più rispetto allo stesso periodo del 2018.

 

UtilizzatoreGennaio Giugno 2019Gennaio Giugno 2018Var. % Gen/Giu 19/18
Privati609.814606.401+0,6%
Noleggio Breve Termine118.635114.096+4%
Noleggio Lungo Termine161.700162.840-0,7%
Noleggio300.826298.556+0,8%
Società175.584224.028-21,6%
Totale1.086.2241.128.985-3,8%


Il noleggio a lungo termine sembra aver finalmente superato il periodo di recessione, grazie ad un giugno piuttosto positivo. La variazione rispetto a quello dello scorso anno è del +5,7% mentre, su base semestrale, il quantitativo di immatricolazioni è pressoché identico. In crescita anche il breve termine, sia su base semestrale che mensile.

Gennaio Giugno 2019Gennaio Giugno 2018Var. % Gen/Giu 19/18
Noleggio Breve Termine118.635114.096+4%
Top98.309105.436-6,8%
Altre20.3268.660+134,7%
Noleggio Lungo Termine161.700162.840-0,7%
Top80.57597.583-17,4%
Captive76.73663.009+21,8%
Newcomers1.4041.065+31,8%
Altre2.9851.183+152,3%
Totale Noleggio300.826298.556+0,8%


Noleggio: Variazioni su Base Mensile

Giugno 2019Giugno 2018Var.% Giugno 2019/2018
Noleggio Breve Termine14.63610.793+35,6%
Noleggio Lungo Termine26.94525.501+5,7%
Altri Noleggi3.7033.938-6%
Totale Noleggio45.28440.232+12,6%


Continua il momento di crisi per la Fiat: nel primo semestre del 2019 le immatricolazioni sono state 170.606, il 14,89% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nonostante questo, la Panda continua a dominare la classifica delle auto più scelte: da gennaio a giugno di quest'anno, i modelli immatricolati sono stati 79.979.

La Volkswagen mantiene livelli di immatricolazioni piuttosto costanti, registrando in questo semestre una crescita del 2,5%. Dati al ribasso, invece, per Ford e Renault: le due case automobilistiche perdono, rispettivamente, il 12,41% ed l'11,03% delle immatricolazioni su base semestrale. Entusiasmanti le performance di Dacia, in crescita del 41,96%, e diLancia/Chrysler, le cui immatricolazioni sono aumentate del 27,70%.

Guardando alla classifica dei modelli, subito dopo la Panda si posiziona un'altra vettura famosissima, la Ypsilon, con 34.682 immatricolazioni. A seguire la Clio e, con grande sorpresa, al quarto posto troviamo la Dacia Duster, con 24.852 immatricolazioni, le cui vendite sono in forte ascesa.

Top Ten Marchi per le immatricolazioni

Gennaio Giugno 2019Gennaio Giugno 2018Var.% Gen - Giu 19/18
1) Fiat170.606200.462-14,89%
2) Volkswagen98.81496.400+2,50%
3) Ford67.65877.242-12,41%
4) Renault65.99574.173-11,03%
5) Peugeot62.69662.816-0,19%
6) Opel59.92555.512+7,95%
7) Citroen51.97550.452+3,02%
8) Toyota50.03748.640+2,87%
9) Dacia48.50834.169+41,96%
10) Jeep / Dodge47.07348.065-2,06%


Top 10 Modelli per le immatricolazioni: primo semestre 2019

Marca e ModelloImmatricolazioni
1Fiat Panda79.979
2Lancia Ypsilon34.682
3Renault Clio27.919
4Dacia Duster24.852
5Citroen C324.603
6Fiat 500X24.372
7Jeep Renegade24.275
8Volkswagen T-Roc23.962
9Volkswagen Polo21.881
10Fiat 50021.725


Abbiamo chiesto ad Alessandro Borrelli, general manager di NoleggioSemplice.it, un parere sull'andamento del mercato:

Il noleggio a lungo termine si presenta nel 2019 come una costante nel mercato italiano. Le novità più importanti derivano non tanto dai numeri, pressoché invariati rispetto all’anno precedente, bensì dalla loro distribuzione: le società di noleggio a lungo termine Captive continuano a crescere a discapito delle top e prendono ormai quasi il 50% del mercato. Ciò significa che ormai anche i costruttori hanno compreso quanto sia strategico il noleggio per i loro volumi e stanno investendo su questo prodotto risorse sempre più importanti”.

Stampa/PDF
Mercato italiano dell'auto: i dati del primo semestre 2019