Metamorfosi del vero

Stampa/PDF

Si terrà il convegno di studi “Metamorfosi del vero. Per Antonio Palermo”, promosso dalla Federico II per ricordare l’illustre Maestro, che ha formato senza risparmio di energie e con alta professionalità diverse generazioni di studiosi e allievi. I lavori avranno inizio presso l’Aula Pessina (Edificio centrale, Corso Umberto I, 40), per proseguire nell’Aula Piovani (via Porta di Massa, 1), e riprenderanno sempre nell’Aula Pessina.

La manifestazione sarà aperta dai saluti di Gaetano Manfredi (Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II), Elda Morlicchio (Rettrice dell’Università L’Orientale di Napoli), Arturo De Vivo (Prorettore dell’Ateneo federiciano), Edoardo Massimilla (Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II), Silvia Palermo (Università di Salerno) ePasquale Sabbatino (Coordinatore del Master in Drammaturgia e Cinematografia). Autorevoli studiosi si soffermeranno sulla produzione di Palermo che, attraverso i suoi scritti, ha aperto nuove strade interpretative soprattutto in merito alla letteratura dell'Otto e del Novecento.

Il convegno sarà l’occasione per presentare il volume postumo, apparso in questi giorni, “Metamorfosi del vero. Otto-Novecento da Leopardi a Totò” (Napoli, ESI, 2016).

Stampa/PDF
Metamorfosi del vero