Mia e il leone bianco

Stampa/PDF

Mia è solo una bambina quando stringe una straordinaria amicizia con Charlie, un leoncino bianco nato nell’allevamento di felini dei genitori in Sudafrica. Per anni i due crescono insieme e condividono ogni cosa. Ormai quattordicenne, Mia scopre che il suo incredibile legame con Charlie, divenuto uno splendido esemplare adulto, potrebbe finire da un momento all’altro…

Una produzione ambiziosa durata tre anni, in cui la giovane Mia e il cucciolo di leone crescono insieme di fronte alla macchina da presa. Una storia potente, coinvolgente, emozionante che vi toccherà il cuore.

Il film è stato interamente girato dal vero, senza alcun ricorso al CGI, in Sud Africa, presso la “Welgedacht Reserve” a 40 chilometri da Pretoria, sotto la supervisione di Kevin Richardson, zoologo esperto di leoni noto anche come “L’uomo che sussurrava ai leoni”. Durante l'intero processo di produzione Richardson ha monitorato l’interazione tra i leoni e i bambini, assicurandosi che entrambe le parti fossero trattate con rispetto e in totale sicurezza. Dopo la produzione del film i 6 leoni sono rimasti insieme e vivono oggi nella riserva di Kevin Richardson, grazie a un fondo creato dal team di produzione.

Stampa/PDF
Mia e il leone bianco