• Magazine
  • Economia
  • MICROCREDITO, 20 MILIONI PER LE IMPRESE NEI PICCOLI COMUNI CAMPANI

MICROCREDITO, 20 MILIONI PER LE IMPRESE NEI PICCOLI COMUNI CAMPANI

Stampa/PDF

La Regione Campania, con il contributo del Fondo Sociale Europeo, ha stanziato 20 milioni di euro per il finanziamento della misura Microcredito PI.CO. destinata alla costituzione o all’ampliamento di microimprese sul territorio dei comuni campani con popolazione inferiore a 5mila abitanti. Si tratta di un prestito fino a 25mila euro con restituzione agevolata a tasso zero.

I Comuni che hanno aderito al bando sono in totale 207, di cui: 68 in provincia di Salerno; 55 in provincia di Avellino; 51 in provincia di Benevento; 31 in provincia di Caserta e 2 in provincia di Napoli. I settori prioritari di intervento sono: servizi al turismo; servizi sociali alle persone; servizi alle imprese; servizi culturali; risparmio energetico ed energie rinnovabili; manifatturiero; attività professionali in genere; commercio e costruzioni.

Da oggi è possibile, per i soggetti interessati, cominciare a registrarsi, senza possibilità di precompilare la domanda sul sito www.sviluppocampania.it, mentre dal 2 al 23 marzo 2015 sarà possibile compilare e consegnare le domande. I 20 milioni per il Microcredito PI.CO. si aggiungono a quelli già stanziati per la misura generica del Microcredito Fse, che conta già diverse migliaia di beneficiari.

Stampa/PDF
MICROCREDITO, 20 MILIONI PER LE IMPRESE NEI PICCOLI COMUNI CAMPANI