Migliorare i servizi di consegna transfrontaliera dei pacchi

Stampa/PDF

Gli ambasciatori degli Stati membri europei hanno approvato oggi nuove norme per migliorare i servizi di consegna transfrontaliera dei pacchi, rendendo le tariffe più trasparenti e conferendo alle autorità di regolamentazione maggiori poteri finalizzati al monitoraggio del mercato. La presidenza ha raggiunto un accordo provvisorio con il Parlamento europeo sul progetto di regolamento.

"Tali norme renderanno più facile per i consumatori e le imprese verificare quali corrieri offrono le migliori tariffe per la consegna transfrontaliera dei pacchi. Ciò incoraggerà i consumatori a scegliere tra una gamma più vasta di prodotti e ad acquistare maggiormente online. Offrirà inoltre nuove possibilità ai dettaglianti, soprattutto le piccole imprese che non hanno il potere contrattuale per negoziare tariffe migliori. Desidero ringraziare gli Stati membri, il Parlamento europeo e la Commissione per aver contribuito all’esito positivo di tale fascicolo, in linea con il termine fissato dal Consiglio europeo di ottobre" ha dichiarato Urve Palo, ministro estone dell'imprenditoria e della tecnologia dell'informazione.

In che modo diventerà legge?

Questo testo concordato, una volta messo a punto dai giuristi-linguisti, dovrà essere approvato formalmente prima dal Parlamento e poi dal Consiglio (accordo in prima lettura). A seguito dell'adozione, il regolamento sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'UE. Entrerà in vigore venti giorni dopo la pubblicazione.

Stampa/PDF
Migliorare i servizi di consegna transfrontaliera dei pacchi