Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Migliorare la connettività in Europa

Stampa/PDF

L'Unione europea sta rispondendo alla crescente domanda di connettività wireless con l'apertura di una banda di frequenza fondamentale per la banda larga mobile. Allo stesso tempo, le nuove regole tengono conto della continua necessità di un'adeguata larghezza di banda per le trasmissioni televisive . Gli ambasciatori degli Stati membri dell'UE hanno approvato l'accordo concordato con il Parlamento europeo.

Il Dr Emmanuel Mallia, Ministro maltese per la competitività digitale e marittima e dei servizi economici, ha dichiarato: "Questa decisione evidenzia una più veloce accesibilità ad internet che è un bene per le imprese e gli individui di tutta Europa. Stiamo anche aprendo la strada per l'introduzione della tecnologia 5G, che consentirà una maggiore connettività ed innovazione ".

In base all'accordo, i paesi dell'UE dovranno adeguare l'alta qualità della banda 700 MHz di frequenza (694-790 MHz) per i servizi wireless a banda larga entro il 30 giugno 2020. Questo uso coordinato delle onde radio promuoverà l'adozione del 4G e contribuirà ad offrire velocità più elevate e migliore copertura anche nelle zone rurali. Sarà inoltre più facilitata l'uscita della rete 5G (attesa verso il 2020), consentendo l'introduzione su larga scala di servizi innovativi digitali come la telemedicina, automobili "smart" e città intelligenti.

Se gli Stati membri non sono in grado di rispettare la scadenza 2020, si può ritardare la riassegnazione fino a due anni in casi debitamente giustificati. Il testo concordato stabilisce le possibili ragioni di tale ritardo. Questi includono per esempio motivi finanziari e interferenze dannose derivanti da problemi di coordinamento irrisolti.

La banda 470-790 MHz è attualmente ampiamente utilizzata per la trasmissione televisiva digitale e per i microfoni senza filo, per esempio nei teatri, nei concerti ed negli eventi sportivi.

Tutti i paesi dell'UE devono adottare una tabella di marcia nazionale entro la fine del mese di giugno del 2018, definendo il modo in cui attueranno la decisione. 

Stampa/PDF
Migliorare la connettività in Europa