• Magazine
  • Attualità
  • Migliore tutela e gestione di terreni e foreste in tutta l'Unione Europea

Migliore tutela e gestione di terreni e foreste in tutta l'Unione Europea

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha adottato un regolamento che istituisce un quadro per l'inclusione delle emissioni e degli assorbimenti di gas a effetto serra risultanti dall'uso del suolo, dal cambiamento di uso del suolo e dalla silvicoltura (LULUCF) nel quadro 2030 per il clima e l'energia.

Tale normativa contribuirà a ridurre le emissioni di gas a effetto serra nell'UE nel periodo 2021-2030 grazie a una migliore tutela e gestione di terreni e foreste in tutta l'Unione. Il nuovo regolamento fornisce un quadro che garantisce la contabilizzazione delle emissioni e degli assorbimenti generati da tale settore. Ciò consentirà all'UE di raggiungere l'obiettivo dell'accordo di Parigi di ridurre le emissioni almeno del 40% entro il 2030.

"Oggi abbiamo raggiunto una tappa importante che riconosce il ruolo chiave che risorse verdi, foreste, terre coltivate, pascoli e zone umide possono svolgere nel raggiungimento dei nostri obiettivi di politica ambientale a lungo termine. Siamo sulla buona strada per l'attuazione degli impegni assunti nell'accordo di Parigi." ha dichiarato Neno Dimov, ministro bulgaro dell'ambiente e delle risorse idriche.

Le nuove norme forniranno agli Stati membri gli incentivi per un uso del suolo rispettoso del clima, senza creare nuove restrizioni o difficoltà burocratiche. Il regolamento non stabilisce obblighi per i privati, gli agricoltori e i silvicoltori.

Stampa/PDF
Migliore tutela e gestione di terreni e foreste in tutta l'Unione Europea