Mirrors Against the Sun

Stampa/PDF
Francesca Lago torna con un nuovo bellissimo lavoro. Visionaria, anticonformista e indipendente, come nel suo stile.

Le atmosfere oniriche di indubbia raffinatezza, la cura maniacale per i suoni, la definizione di eleganti ed essenziali arrangiamenti, la loro quadratura in strutture rock di stampo 90s sono gli elementi chiave per avvicinarsi al mood di Mirrors Against the Sun.

Coadiuvata dal violoncello di Zeno Gabaglio e dal polistrumentista Leziero Rescigno (La Crus, Amor Fou) che cura la produzione artistica di questo nuovo capitolo della sua carriera, Francesca Lago approfondisce con attenzione meticolosa un suo universo sonoro in cui trovano spazio echi di una tarda wave anni '80, ma anche richiami alle ragnatele sonore degli Stereolab, dei Van Pelt e dei Sea and Cake. Attenzione però, siamo lontani dal concetto, qui si parla di un pugno di canzoni fieramente rock, dalla prima all'ultima nota.
Stampa/PDF
Mirrors Against the Sun