Mogherini sulla questione Birmania

Stampa/PDF
L'UE accoglie con favore la firma di un cessate il fuoco a livello nazionale (NCA) tra il governo della Repubblica dell'Unione di Myanmar e organizzazioni etnici armati. Ci congratuliamo con le parti sulla loro determinazione a concludere un processo di negoziazione difficile. Dopo decenni di conflitti armati e le sofferenze dei civili, questo giorno segna una pietra miliare sulla strada Myanmar / Birmania per la pace, la sicurezza e la prosperità.

I compromessi sono stati fatti da tutte le parti, dimostrando una forte volontà politica di affrontare rimostranze di lunga data attraverso il dialogo e la cooperazione piuttosto che conflitti e violenze.

La firma della NCA è essenziale per DETERMINA una pace giusta e duratura in Myanmar / Birmania. Esso consente per l'avvio di un dialogo politico globale, inclusivo e credibile Quale sarà il prossimo passo verso la riconciliazione nazionale, il rispetto per i diritti delle persone appartenenti a minoranze e sviluppo equo per tutti.

L'UE rileva che non tutte le organizzazioni armate etnici hanno firmato oggi NCA. E 'importante che il dialogo in corso con i gruppi che non hanno firmato è una priorità per continuare a costruire la fiducia. Accogliamo con favore l'inclusione di questi gruppi, in qualità di osservatori, nella fase successiva del processo.

In qualità di partner di lunga data e attivo sostenitore di processo di pace in Myanmar / Birmania, l'UE è onorata di essere una delle parti invitato a firmare l'accordo di cessate il fuoco a livello nazionale come un testimone internazionale. L'UE ei suoi Stati membri continueranno a seguire da vicino il processo di pace. Rimaniamo impegnati a sostenere ulteriormente.
Stampa/PDF
Mogherini sulla questione Birmania