Mòn

Stampa/PDF
Partiti davvero alla grande, i Mòn, giovanissima band esordiente proveniente da Roma, all'indomani della pubblicazione del loro primo disco avvenuta lo scorso 12 Maggio per Urtovox rec si ritrovano immediatamente sulle pagine dei più importanti quotidiani nazionali e le principali riviste di settore, elogiati per la freschezza, la dinamicità e l'eclettismo della loro proposta musicale.
I Mòn nascono in un box sotterraneo a Roma nel marzo 2014. Concepita inizialmente come progetto indie-folk, la band comincia presto a muoversi alla ricerca di nuove sonorità. Attraverso i diversi mondi musicali da cui provengono, i cinque componenti della band trovano il loro equilibrio dando libero sfogo a valvole, synth, effetti analogici e ritmiche incalzanti, alle quali continuano a contrapporre linee vocali malinconiche e intimiste di matrice folk, creando un patchwork variopinto di suggestioni e armonie. 
 
Il loro è un sound tipicamente internazionale, frutto di una caleidoscopica ricerca che, a dispetto della giovanissima età, lascia intravedere gli echi dei loro pregevoli ascolti.
 
Il 3 febbraio 2017 è stato pubblicato il loro primo singolo, "Lungs". Il videoclip del brano, interamente realizzato con le suggestive illustrazioni animate da Marco Brancato, ha suscitato notevole interesse tra il pubblico e gli addetti ai lavori, ottenendo immediatamente decine di migliaia di visualizzazioni su youtube, vincendo il premio come miglior video musicale alla decima edizione del Gargano Film Festival e classificandosi al quinto posto al PIVI, il Premio per i Migliori Videoclip Indipendenti del MEI.
 
Il singolo ha anticipato l’album "Zama", uscito su etichetta Urtovox Records/Supermota e realizzato con il contributo del bando SIAE - SIllumina 2016: “Nuove Opere”. 
 
Il disco è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica (stampa, radio, web), che ha più volte parlato di un esordio assoluto e folgorante e di una magnifica rivelazione, definendo i Mòn come una delle band italiane più adatte al mercato estero.
 
Il 29 maggio è uscito il videoclip di "Fluorescence", per la regia di Giacomo Favilla. Il brano è stato inserito all’interno di alcune playlist Spotify, quali “Italians Do It Better”, “Top 50 Viral Italy” e “New Music Friday”. Dopo un’anteprima live dell’album al Monk Club di Roma, il 24 giugno è stato inaugurato, proprio dalla loro città, il lungo tour estivo curato da L’Eretico Booking, che li ha visti protagonisti di numerosi festival e che ha toccato la maggior parte delle regioni italiane, per un totale di 25 date.
 
Nel mese di novembre 2017 i Mòn hanno preso parte alle riprese di una puntata della fiction RAI “Tutto può succedere”, prodotta da Cattleya, in qualità di attori nel ruolo di sé stessi, e il loro brano “Lungs” è stato scelto per far parte della colonna sonora. 
 
Lungs” farà inoltre parte, insieme ad altri due brani, “Forest of Cigarettes” e “Fragments”, della soundtrack del film di Alessio LauriaNon è ancora finita”, che sarà presentato a tutti i festival cinematografici in Italia e all’estero nel 2018.
 
I Mòn sono attualmente a lavoro per il loro terzo video, “Fragments”, in uscita entro dicembre 2017, che vedrà ancora una volta Marco Brancato nel ruolo di disegnatore , illustratore e montatore insieme a Michele Manca alla regia.
Stampa/PDF
Mòn