Moviment

Stampa/PDF
Voglia di sole, di montagna, di aria fresca e pulita da respirare a pieni polmoni, assaporando il profumo di estate e libertà. Dal 16 giugno al 23 settembre riapre Movimënt: l’altopiano a 2000 metri di quota nel cuore dell’Alta Badia attende gli sportivi, le famiglie e chi desidera immergersi nella natura di un parco interamente car-free, raggiungibile solo con gli impianti di risalita.

Movimënt, come ricorda il nome, non si ferma mai, e per rendere speciale l’estate 2018 ha preparato tante sorprese dedicate a varie tipologie di pubblico, compresi gli amici a quattro zampe.

Per i tanti biker che scelgono questa oasi verde - uno dei punti di partenza del mitico Sellaronda MTB Tour - sono stati realizzati tre nuovi trail, oltre a un programma di tour di gruppo; i runner potranno approfittare delle attività in team; i bambini troveranno più giochi d’acqua e percorsi di orienteering; il parco, infine, è sempre più dog friendly

Per salire in quota c’è Alta Badia Summer, una comoda tessera che permette ad adulti e bambini di utilizzare i 15 impianti di risalita estivi dell’area, oltre agli autobus. Il trasporto delle bici è sempre incluso. Un’altra soluzione è la Dolomiti Supersummer Card, versione estiva del Dolomiti Superski, che dà accesso a circa 90 impianti sulle Dolomiti. 


I Bike Beats e le novità su due ruote

I biker sono di casa a Movimënt, dove trovano decine di km che attraversano boschi e alpeggi d’alta quota. Quest’estate la grande novità sono i bike trails Bike Beats, tre percorsi sterrati immersi nella natura selvaggia dalla lunghezza complessiva di 4.760 metri, comodamente raggiungibili con gli impianti da qualsiasi paese dell’Alta Badia. 

Si tratta di discese “flow” in terra e sabbia battute, scorrevoli e veloci, con piccoli ostacoli e ponticelli, mantenute costantemente in stato ottimale. Si parte scendendo dai due lati del monte Piz Sorega con il tracciato rosso (1.290 m, media difficoltà, pendenza dal 9 al 14%) e il verde (1.469 m, facile, pendenza media dell’8,5%, percorribile a partire dagli 8 anni), che sopra il rifugio Pic Prè si riuniscono in un solo tracciato, il blu (2 km, medio-facile, pendenza media del 12%). 

Il personale di Movimënt è sempre presente per fornire consigli e indicazioni, mentre ogni giovedì pomeriggio un istruttore di mountain bike segue e accompagna i meno esperti e chi vuole perfezionarsi tecnicamente. Le bici si possono noleggiare sia a valle che a monte dei percorsi. 

Sono tracciati adatti a un ampio pubblico ma allo stesso tempo possono dare filo da torcere ai più sportivi: non sorprende il fatto che i nuovi trails, in particolare i tracciati rosso e blu, siano al centro di due sfide che si svolgeranno in estate. Il 7 e l’8 luglio andrà in scena una tappa del circuito internazionale Rookies Cup, l’occasione per ammirare all’opera i migliori specialisti del downhill Under 19, mentre il 29 luglio spazio a una delle tappe dell’E-Enduro Race, competizione dedicata alle e-bike, per la quale sono già aperte le iscrizioni. 

Ma prima di lanciarsi giù dai Bike Beats, un consiglio: fare qualche giro sui due circuiti pumptrack, quello di Piz Sorega e quello in legno di Piz La Ila - ultimamente ampliato e modificato - è l’ideale per un riscaldamento efficace. Senza pedalare, sfruttando la spinta offerta dalle whoops, le gobbe posizionate in punti strategici, si allenano muscoli, equilibrio, fluidità e coordinazione. 

Infine, un’altra novità per chi desidera divertirsi in compagnia partendo alla scoperta del territorio, in mountain bike, ma anche in e-bike: i tour di gruppo con un accompagnatore, organizzati tutte le settimane.
Stampa/PDF
Moviment