Napoli: boom nell'esportazione dei prodotti all'estero

Stampa/PDF

Secondo quanto riportato dallo studio condotto dalla Camera di Commercio di Milano sui dati Istat degli ultimi due anni, Napoli è tra le prime 20 città esportatrici italiane a registrare la maggiore percentuale di crescita del valore dell'export nel passaggio dall'anno 2014 all'anno 2015.

I dati

In particolare, la nostra città si colloca al nono posto della classifiica vantando un mercato dell'esportazione che vale più di un miliardo e 75 milioni di euro nel 2015, con una crescita del +24,6% rispetto all'anno precedente (la più alta fra tutte le città).

I settori partenopei più forti si confermano essere quelli dei prodotti agricoli (frutta e ortaggi lavorati e conservati: siamo al secondo posto con +5,7%), delle industrie lattiero-casearie e dei prodotti da forno e farinacei (+23,1%).

"I dati trasmessi dalla Camera di Commercio di Milano sono entusiasmanti!" dichiara l'Assessore alle Attività Produttive Enrico Panini, "Napoli accellera nell'esportazione: le produzioni tipiche della nostra città sono eccellenze che tutto il mondo apprezza e richiede e ora ne abbiamo un'ulteriore prova. Lo scorso anno abbiamo fatto un vero e proprio salto di qualità aumentando del 24% il valore del mercato dell'export partenopeo e seguendo questa linea non possiamo che stimare un 2016 ancora più brillante. Il Comune di Napoli ha dato un importante contributo alla valorizzazione di tali eccellenze all'estero promuovendo sul teritorio cittadino e nelle principali location istituzionali manifestazioni ed eventi eogastronomici che hanno visto la partecipazione di milioni di persone. Il prossimo anno incrementeremo questa politica per raggiungere risultati ancora più importanti".

Stampa/PDF
Napoli: boom nell'esportazione dei prodotti all'estero