NAPOLI: LA PRIMA SETTIMANA DI RITIRO

Stampa/PDF
Si è conclusa la prima settimana di lavoro per gli azzurri in Val di Sole, ancora tanto lavoro per i calciatori che sotto la guida del tecnico Benitez ha svolto la seduta mattutina dalle 9:30 fino alle 12 come sempre nel centro sportivo della piccooa cittadina della Val di Sole.

Nel pomeriggio sono arrivati nella cittadina della Val di Sole alcuni reduci del mondiale brasiliano: gli svizzeri Blerim Dzemail, Gokhan Inler e Valon Behrami che hanno concluso il loro mondiale agli ottavi di finale contro la finalista Argentina perdendo il match solo ai supplementari per 1-0 grazie alla rete al 118' di Angel Di Maria ma anche il rientro alla base del cileno Eduardo Vargas (che ha concluso anche lui agli ottavi di finale contro i padroni di casa del Brasile perdendo solamente ai calci di rigore, ricordiamo anche che il cileno ha siglato un goal nella competizione contro gli ex campioni del mondo della Spagna nella seconda partita del gruppo B) e anche quello di Walter Gargano (avventura finita agli ottavi battuta dalla Colombia per 2-0 con doppietta di James Rodriguez dopo aver eliminato l'Italia ai gironi) senza dimenticare il terzino algerino Faouzi Ghoulam (anche lui eliminato con la sua nazionale agli ottavi di final mettendo non poco in difficoltà il futuri campioni del mondo della Germania che hanno avuto ragione dei nordafricani solo ai tempi supplementari col punteggio di 2-1).

I sei dopo aver effettuato i classico rito dei test medici hanno iniziato subito a lavorare col mister Benitez nella seduta pomeridiana al centro sportivo.

In serata nella piazza di Dimaro spazio alla musica con Guido Lembo e la sua band che ha intrattenuto i tifosi napoletani con la sua musica.

 Il programma odierno prevede come al suo solito due sessioni d'allenamento, la prima di mattina dalle ore 9:30 fino alle 12 mentre quella pomeridiana dalle 16:30 fino alle 19.

Nella serata invece dopo la serata musicale di Guido Lembo e la sua band avremo un Festival Talent Show organizzato da un consorzio turistuco locale.
Stampa/PDF
NAPOLI: LA PRIMA SETTIMANA DI RITIRO