Napoli ospita la Competizione Locale dei Laboratori Students Lab

Stampa/PDF

Si è conclusa ieri 12 giugno 2018, presso il Centro Commerciale Neapolis di Napoli, la competizione locale dei laboratori di Students Lab, la sfida organizzata dall'omonima associazione nell'ambito del progetto alternanza scuola-lavoro. Gli studenti degli istituti aderenti si sono confrontati su tre temi: creazione d'impresa, comunicazione e innovazione tecnologica. I vincitori parteciperanno alla competizione regionale del prossimo autunno.

Students Lab, come si è svolta la giornata

Gli studenti partecipanti hanno costituito delle vere e proprie mini company, in forma di spa, con tanto di organigramma, vendita azioni e ricerca sponsor. In tre diversi momenti della giornata hanno presentato il loro business plan, che è stato esaminato dalla giuria, presentato la loro company attraverso clip video e allestito uno stand presso il quale mostrare in modo più ampio la propria attività o il proprio prodotto.

Students Lab, le scuole coinvolte

Diversi gli istituti superiori coinvolti sul territorio di Napoli e provincia:

– il Liceo Statale Giuseppe Garibaldi di Napoli

–  l'I.S.I.S. Giustino Fortunato di Napoli, l'Istituto Comprensivo Iovino Scotellaro di Ercolano

–  l'Istituto Navale Duca degli Abruzzi di Napoli

–  il Liceo Statale Pasquale Villari.

–  l'istituto Rocco Scotellaro

–  l'istituto Rosario Livatino

Con grande impegno ed entusiasmo gli studenti si sono cimentati in laboratori di impresa intrecciando tematiche quali l'innovazione tecnologica, la promozione della cultura e l'impegno sociale alle loro passioni.

Tre le categorie di laboratorio in gara:

– .biz: il laboratorio prevede la creazione di un'impresa partendo dall'idea fino ad arrivare alla commercializzazione del prodotto.

– .com: questo laboratorio permette agli studenti di immergersi nella comunicazione a 360 gradi, dal giornalismo alla pubblicità passando per la creazione di eventi.

– .tech: alta innovazione tecnologica è la parola chiave di questo laboratorio che ha visto mettere in campo le competenze degli studenti al servizio di idee davvero originali.

Students Lab, le idee

Le difficoltà provate nella vita quotidiana hanno ispirato le proposte in questa fase della competizione. Prima fra tutte spiccano uno stendino per indumenti che ripara il bucato dalla pioggia, un attuatore per il cavalletto dello scooter, un libro di favole ispirate alla Divina Commedia dantesca, un diario personale interamente realizzato con materiali riciclati. Grande attenzione ai temi sociali è stata prestata da chi si è occupato di comunicazione, il femminicidio, i disturbi alimentari, le varie forme di dipendenza. Il prossimo appuntamento è fissato per la competizione regionale del prossimo autunno.

Stampa/PDF
Napoli ospita la Competizione Locale dei Laboratori Students Lab