Napoli punta sul cinema

Stampa/PDF

Napoli punta sul cinema. La Giunta comunale ha approvato, su proposta del Sindaco de Magistris e dell'assessore Nino Daniele, il progetto per la creazione della “Casa del Cinema”, uno spazio di circa 700 mq a Palazzo Cavalcanti, in via Toledo, in cui accogliere ed ospitare le produzioni cine-televisive presenti in città.

Un progetto che nasce con l'obiettivo di incentivare la scelta di Napoli come ambientazione di film, fiction, spot. Un ulteriore passo, dunque, a sostegno di un comparto che, negli ultimi tre anni, dalla nascita dell’Ufficio Cinema comunale, ha scelto sempre più Napoli come set, con importanti ricadute in termini di indotto, di occupazione e di promozione dell'immagine della città.

La “Casa del Cinema” - gestita dall'Ufficio Cinema, che troverà lì la propria sede – prevede uffici per le produzioni, sale per casting, sale riunioni. Ma soprattutto è uno spazio in cui creare una sinergia tra attori locali e produzioni nazionali ed internazionali, sviluppare progetti di formazione ed attività di promozione del cinema, perchè Napoli sia sempre più un punto di riferimento per il comparto dell'audiovisivo.

Stampa/PDF
Napoli punta sul cinema