NAPOLI RIVALUTATA DA FITCH

Stampa/PDF
Ne ha subite tanti di affronti e declassamenti la città di Napoli; tante bacchettate e tantissime tirate d'orecchi sia ai sindaci e consigli comunali che si sono susseguiti sia ai cittadini per richiamere tutti ad un senso civico più pronunciato e fattivo.

Ora giunge una buona notizia, in pieno agosto ed ancora in piena area di crisi generale e nazionale “L'Agenzia di Rating Fitch ha reso noto che ha rimosso il Rating Watch Negative (cioè il rischio di riduzione di rating imminente) ed ha assegnato prospettive stabili al rating di lungo termine della città di Napoli, confermato a BBB-“, questo ha  affermato con evidentissima soddisfazione l'Assessore Palma. “Le valutazioni di Fitch riconoscono il percorso virtuoso che abbiamo intrapreso, confermato con l'approvazione del Piano da parte della Corte dei Conti, e ci indicano che la strada intrapresa, in termini di lotta all'evasione e maggior equità nei tributi locali, è la strategia vincente per assicurare le entrate necessarie a sostenere le spese fondamentali per la ripresa della città”, ha concluso l'Assessore al Bilancio.

L'analisi di Fitch sottolinea anche l'importanza delle azioni di razionalizzazione delle spese sulle aziende partecipate e la riduzione dei residui passivi attraverso l'accelerazione nei pagamenti grazie alle anticipazioni da parte della CDP, “attività che”, assicura l'Assessore al Bilancio, “troveranno prossimamente ulteriore slancio”.

Siamo sulla strada buona per risalire la china, almeno da un punto di vista della valutazione finanziaria - altro poi può essere l'indice della vivibilità generale della città- e forse ora dopo le bacchettate potrà arrivare anche una mano tesa per aiutarci a risolvere alcune delle problematiche ataviche della città?
Stampa/PDF
NAPOLI RIVALUTATA DA FITCH