Napoli "Senzatomica"

Stampa/PDF
Dopo aver fatto tappa in numerose città italiane e all'estero, approda anche a Napoli "Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari". La mostra, patrocinata dai Comuni di Napoli e di Salerno e dall'Autorità Portuale di Salerno, rientra tra le attività collegate alla campagna di sensibilizzazione “Senzatomica” promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, volte alla promozione di un movimento di opinione per l’elaborazione e l’adozione di una Convenzione Internazionale sulle Armi Nucleari.

Nel mese dedicato alla Pace, grazie all'impegno dei volontari e alla collaborazione del Polo Museale della Campania, sarà quindi possibile a napoletani e turisti, visitare gratuitamente, dal 17 marzo al 17 aprile 2016, da soli o accompagnati da guide, la mostra, ospitata nello splendido contesto di Castel Sant'Elmo. A corollario dell'iniziativa, segnaliamo il ricco cartellone di eventi: reading, concerti, convegni e performance multimediali per riflettere in modo creativo sul tema del disarmo interiore. Particolare attenzione è rivolta al coinvolgimento delle scuole: per i più giovani sono stati infatti predisposti un servizio di visite guidate, attività didattiche gratuite e "percorsi bambini", pensati e progettati da esperti ed educatori per gli alunni al di sotto dei dodici anni, con supporti multimediali e pannelli dedicati per accoglierli in modo adeguato alle loro esigenze.

Come sottolineato dagli organizzatori dell'evento, la cui pagina Facebook si arricchisce ogni istante di contribuiti e di adesioni, e alla luce degli ultimi episodi che sembrano riportare in auge la minaccia e l'idea delle armi nucleari come strumento di risoluzione dei conflitti, "occorre promuovere azioni in grado di risvegliare la consapevolezza della minaccia nucleare,il rifiuto del paradosso della sicurezza fondata sulle armi nucleari e il diritto ad un mondo libero da ordigni bellici". In quest'ottica, e, convinti che la sensibilizzazione sia la “sola arma disponibile contro le armi”, al termine di ogni visita sarà possibile partecipare alla raccolta firme per far approvare definitivamente una legge sull'abolizione delle armi nucleari.

E allora, cari lettori e amici, dirigenti scolastici e insegnanti, nonni e nipoti, studenti, famiglie e napoletani tutti, aderiamo all'appello e rechiamoci in massa a Castel Sant'Elmo...perchè il paese degli scugnizzi delle cinque giornate, la città medaglia d'oro per la Resistenza non dimentica l'orrore della guerra.. perché Napoli ripudia la guerra e le armi di distruzione di massa..perchè la sola bomba atomica che vogliamo è quella alla 'ndujia calabrese'


La mostra è aperta tutti i giorni tranne il Martedì dalle ore 9.00 alle 18.00-
Ingresso gratuito
INFO x PRENOTAZIONI GRUPPI & SCUOLE
T. +39 366 8724109
Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa
stampa.napoli@senzatomica.it
Ilaria Varrano, Barbara Landi
napoli@senzatomica.it
www.senzatomica.it
facebook.com/senzatomica


Stampa/PDF
Napoli "Senzatomica"