Napoli, teatro Diana: ecco il cartellone della prossima stagione

Stampa/PDF

La stagione che si è appena conclusa attesta di nuovo il Teatro Diana tra i primi in Italia come numero di spettatori circa 148.000 con circa 220 giorni di programmazione con 8200 abbonati.

Secondo il test di fine anno dato a tutti gli abbonati, gli spettacoli particolarmente graditi al nostro pubblico sono stati quelli che hanno visto come protagonisti: Massimo Ranieri, Arturo Brachetti E Pierfrancesco Favino.

La nuova stagione 2016/2017 (37° stagione di prosa) si aprirà con un ritorno a grande richiesta per soli tre giorni fuori abbonamento il 30 settembre e il 1-2 ottobre Massimo Ranieri e il suo concerto “Sogno e Son desto …in Viaggio”. L’inaugurazione avverrà poi giovedì 13 ottobre con l’attesissimo debutto di una delle più belle commedie di Eduardo de Filippo “Filumena Marturano” che ha come protagonisti GEPPY GLEIJESES e MARIANGELA D’ABBRACCIO per la regia di Liliana Cavani. La commedia debutterà questa estate al Festival di Spoleto.

Mercoledì 9 novembre sarà la volta di una divertentissima commedia, dopo lo straordinario successo ottenuto in Italia nella passata stagione record con 108 repliche in 5 mesi, tutte soldout e con più di 72.000 spettatori, “Calendar Girls”, testo teatrale scritto da Tim Firth, tratto dall'omonimo film con la regia di Nige Cole. Le protagoniste saranno le bravissime ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO. La storia, ispirata ad un fatto realmente accaduto, è quella di un gruppo di donne fra i 50 e i 60 anni, che si impegna in una raccolta fondi destinati a un ospedale stanche di vecchie e fallimentari iniziative di beneficenza, hanno l'idea di fare un calendario diverso da tutti gli altri: posare nude. La regia è di Cristina Pezzoli

Mercoledì 23 novembre sarà la volta di un omaggio ad un grande attore e regista recentemente scomparso: “Non ti pago” con GIANFELICE IMPARATO e CAROLINA ROSI per l’ultima regia di Luca de Filippo. La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo ha deciso di portare avanti quelli che erano i progetti e i desideri di Luca di non fermare il lavoro della Compagnia. Luca mancherà sulla scena, ma ha lasciato una precisa ed accurata regia, fedele ai tempi e alla scrittura di suo padre Eduardo.

Da mercoledì 14 dicembre per le festività natalizie un graditissimo ritorno al Teatro Diana per MASSIMO RANIERI con un nuovo spettacolo “Caffè del porto” Dopo il successo di “Varietà Viviani”, Massimo Ranieri e Maurizio Scaparro affrontano ancora una volta il grande drammaturgo Raffaele Viviani attraverso i suoi atti unici Scalo Marittimo e Caffè di notte e giorno, musiche dal vivo con le elaborazioni musicali sono di Pasquale Scialò.

Mercoledì 11 gennaio GIULIO SCARPATI e VALERIA SOLARINO rendono omaggio ad un grande autore e regista scomparso lo scorso anno, Ettore Scola con la sua commedia “Una giornata particolare” Tutti ricorderanno il famosissimo film che vide protagonisti Marcello Mastroianni e Sofia Loren, film che vinse un Golden Globe e fu candidato agli Oscar come miglior film straniero. La regia è di Nora Venturini.

Il 25 gennaio ci sarà un ritorno al Teatro Diana per SERGIO ASSISI con una divertentissima commedia “L’ispettore Drake e Il delitto perfetto”, una fortunata commedia inglese di David Tristram in cui si alternano continue e inaspettate gag e innumerevoli colpi di scena, in cui tutto, ma proprio tutto, può accadere.

Mercoledì 15 febbraio VINCENZO SALEMME porta in scena una sua commedia inedita “Una festa esagerata!”, come scrive lo stesso Salemme nelle sue note di regia: “nasce da un'idea che avevo in mente da tempo, uno spunto che mi permettesse di raccontare in chiave realistica e divertente il lato oscuro e grottesco dell'animo umano Non dell'umanità intera ovviamente, ma di quella grande melassa/massa dalla quale provengo, quel blocco sociale che in Italia viene definito "piccola borghesia". Volevo parlare delle cosiddette persone normali, di coloro che vivono nascondendosi dietro lo scudo delle convenzioni, coloro che vivono le relazioni sociali usando il codice dell'ipocrisia come unica strada per la sopravvivenza. Sopravvivenza alle "chiacchiere", alle "voci", ai sussurri pettegoli e sospettosi dei vicini.”

 

Il 22 marzo sarà la volta di un graditissimo ritorno al teatro Diana, dopo il successo dello scorso anno per CARLO BUCCIROSSO con la sua nuova e divertentissima commedia “Il Pomo della Discordia” che sta scrivendo in questi giorni, come sempre ne curerà anche la regia.

Da mercoledì 19 aprile l’eccezionale debutto in teatro di RAOUL BOVA insieme a CHIARA FRANCINI che porterà sul palco un’inedita commedia scritta da Miniero e Smeriglia dal titolo “Due” . Luca Miniero, regista del film record d’incasso “Benvenuti al Sud”, sarà per la prima volta autore e regista di questa inedita e divertentissima commedia che prende spunto dalla convivenza di due giovani, Marco e Paola, durante la quale emergono tutte le diverse visioni della vita che hanno uomini e donne. Entrambi i due giovani evocheranno facce e personaggi del loro futuro e del loro passato: genitori, amanti, figli, amici che come in tutte le coppie turberanno la loro serenità.

Chiuderà la stagione il 3 maggio uno spettacolo che avrà il suo debutto nell’ambito del Napoli Teatro Festival il 12 e 13 luglio proprio qui al teatro Diana protagonista della commedia la bravissima SERENA AUTIERI la regia è di Vincenzo Incenzo. La commedia dal titolo “Ingresso indipendente” vede per la prima volta autore di una commedia teatrale Maurizio de Giovanni: scrittore napoletano di fama internazionale autore di numerosi libri di successo dalla serie del “Il Commissario Ricciardi” fino ai “I bastardi di Pizzofalcone”.

Ed  inoltre….

FUORI ABBONAMENTO

(IN OPZIONE AGLI ABBONATI)

dal 3 novembre PINTUS nel suo spettacolo “Ormai sono una Milf”

21 novembre PEPPE SERVILLO e la Solis String Quartet in” Presentimento”

dal 13 aprile GIGI e ROSS & Friends direttamente dal successo di Made in Sud in “Ultime News…. dalla nostra terra”

Il 20 marzo MARIANGELA D’ABBRACCIO  e la musica da Ripostiglio in concerto

 

SPETTACOLI PER LE SCUOLE
Ancora una volta la qualità degli spettacoli per gli studenti allestiti dal Teatro Diana hanno riscosso un successo che ci pone tra i primi teatri in Campania e in Italia per numero di presenze fra gli spettacoli scolastici. “Ladri di Sogni”, lo spettacolo riproposto nel trentennale della morte del giornalista del Mattino Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra, è stato accolto con grandissimo interesse e apprezzamento per il tema trattato. Inoltre la presenza fra i protagonisti di Antonio Casagrande, tra gli interpreti più significativi del teatro Napoletano, ha dato maggiore lustro al progetto. Assai gradito è stato anche lo spettacolo “La Bella Addormentata”, proposto ai piccoli spettatori delle scuole elementari.  Quest’anno lo spettacolo proposto per le scuole si intitolerà  SOTTO LO STESSO CIELO scritto da Peppe Celentano che affronta il problema delle condizioni di milioni di profughi che abbandonano il proprio paese d’origine cercando di sfuggire alle catastrofi naturali, alla miseria e alle guerre, per trovare rifugio e speranza nei paesi ritenuti paradisi per l’agiatezza e la prosperità in cui vivono i propri abitanti, è diventato il problema principale per il nostro continente. Tra i collaboratori del nuovo allestimento c’è Gabriella Cerino che oltre ad essere tra i protagonisti dello spettacolo, si occupa di coreografie, costumi e casting, e ancora Marco Mussomeli che comporrà le musiche originali. Tra gli attori un nome tra tutti, Massimo Masiello.    

La Lampada di Aladino” sarà il nuovo spettacolo che il teatro Diana propone per i matineè per gli studenti più piccoli nella prossima stagione 2016/2017. Il testo adattato dell’antichissimo romanzo “Le mille e una notte” e del pluripremiato film d’animazione della Walt Disney.

Durante lo spettacolo i personaggi interagiranno con i giovani spettatori, le coreografie, le canzoni e i costumi, come sempre straordinari, aiuteranno la platea degli alunni più piccoli a volare ancora nel mondo della fantasia. Capitanati da Peppe Celentano che ne cura l’allestimento insieme a Gabriella Cerino, un cast di bravissimi attori tra cui Massimo Masiello, Emilio Salvatore e tanti giovani che completano il cast dell’affiatata compagnia del teatro Diana che lavora da anni con impegno e con amore per rinverdire sempre con più forza l’importanza del teatro nelle scuole. 

In questi ultimi 10 anni oltre 300mila studenti di tutti gli ordini hanno assistito ai nostri spettacoli per le scuole.

L’INCONTRI AL DIANA: L’ APPUNTAMENTO CON I LIBRI
“L’Incontri al Diana”,
rassegna giunta alla sua IV Edizione, è l’aperitivo culturale proposto tutti i sabato mattina dal Teatro Diana.

Il ciclo di appuntamenti è destinato agli appassionati della narrativa, del romanzo, del giallo, del best-seller, della ricerca scientifica e dell’attualità poltica-economica del Paese.

L’iniziativa nasce per permettere al pubblico di incontrare ogni settimana e con ingresso gratuito scrittori, personalità illustri dello spettacolo e grandi personaggi rappresentativi del costume dei nostri tempi.

Ogni Stagione più di trenta incontri, durante i quali lettori hanno l’opportunità di confrontarsi sulle proprie passioni letterarie e analizzare le evoluzioni del mondo della letteratura.

L’edizione 2016-17 lancerà, in collaborazione con la Libreria “MOOKS MONDADORI” di Piazza Vanvitelli -Napoli, l‘interattiva iniziativa “libri in viaggio”:  tutti i partecipanti potranno consegnare  nel foyer del Teatro Diana il proprio libro preferito da scambiare gratuitamente con altri.

Basterà darsi appuntamento dalla pagina di Facebook dedicata.

Ad ogni incontro i lettori coinvolti nell’iniziativa riceveranno un coupon con sconto da spendere presso la libreria “MOOKS Mondadori”.

Tra tutti gli intervenuti finora: Beppe Severgnini Gian Luigi Rondi , Maurizio De Giovanni, Aldo Cazzullo, Arturo Brachetti, Vittorio de Tufo,  Renzo Arbore,  Dario Vergassola, Fabio Zavattaro, Marco Marsullo, Lorenzo Marone, Chiara Gamberale, Dacia Maraini e tantissimi altri

LA PALESTRA DELLO SPETTACOLO “MARIOLINA MIRRA”
Continua con grande interesse l’attività della Palestra dello spettacolo da quest’anno giunta al suo XIII anno e intitolata a “Mariolina Mirra de Gaudio ” che ha sempre creduto nella forza, nell’energia dei ragazzi e la loro capacità di esprimersi attraverso il teatro.

I corsi sono divisi in recitazione “La Palestra dell’Attore” diretta da Giancarlo Cosentino,  i Corsi di  Musica:  “La Palestra della Musica e Canto”  diretti dal Maestro A. Cannavale e Maestro A. Ruta  e la cantante Leona Peleskova

 

Stampa/PDF
Napoli, teatro Diana: ecco il cartellone della prossima stagione