Nasce il Polo Territoriale

Stampa/PDF

E' stato inaugurato il Polo Territoriale per le Famiglie, il nuovo centro rivolto alle famiglie del territorio della quarta municipalità che comprende i quartieri di Poggioreale, San Lorenzo, Vicaria e la zona industriale.

Il centro è ospitato all’undicesimo piano della Torre 1 Inail (in via Vicinale Santa Maria del Pianto, 61 – traversa di via Poggioreale), è promosso dal Comune di Napoli – Assessorato al Welfare ed è gestito dal gruppo di imprese sociali Gesco attraverso la cooperativa Era.  All’inaugurazione sono intervenute l’assessore comunale al Welfare Roberta Gaeta e la coordinatrice del progetto Maria Rosaria Ciotola.

Il Polo è uno dei centri rivolti alle famiglie che il Comune di Napoli sta aprendo in ogni municipalità, con l’obiettivo di sostenere la coppia e ciascun componente del nucleo familiare in tutte le fasi del ciclo di vita. Si tratta di un punto d’ascolto su diversi temi che possono interessare la famiglia, come le difficoltà nelle relazioni familiari, la separazione dei genitori, i problemi legati all’adolescenza.

Per i quartieri della quarta municipalità Polo Est rappresenta una straordinaria opportunità, giacché si tratta di un’area territoriale caratterizzata da forte degrado culturale e sociale, da devianza minorile e da nuclei familiari multiproblematici.

È a quest’ultimi, in particolare, che si rivolgono le attività del Polo, caratterizzate da un’estrema flessibilità e dalla possibilità di garantire ai genitori, ai bambini e agli adolescenti interventi mirati e personalizzati.

Il Polo offre inoltre informazioni sull’affido, sul volontariato familiare e sui percorsi relativi all’adozione nazionale ed internazionale.

Stampa/PDF
Nasce il Polo Territoriale