NBA: si infiamma la corsa Playoff, le quote

Stampa/PDF

Ancora due turni da giocare e poi la regular season 2018-2019 di NBA andrà a finire direttamente negli archivi definendo le 16 squadre che prenderanno parte ai playoff NBA, contendendosi il sogno di vincere l’anello di campioni NBA.

Con il quadro delle franchigie qualificate ai playoff quasi al completo, per gli appassionati della pallacanestro a stelle e strisce dovrebbe essere già possibile maturare un’idea su quali potrebbero essere gli esiti finali della stagione NBA. Per avere un quadro ancora più completo si possono consultare le quote delle scommesse Playoff NBA su Eurobet.it. Consultando la sezione scommesse NBA si può evincere come anche in quest’edizione della lega di basket più seguita e amata al mondo, la franchigia favorita per la vittoria finale sia Golden State: i campioni in carica dei Warriors sono la prima scelta dei quotisti che offrono la loro vittoria del titolo NBA a 1,45 volte la posta scommessa.

L’antagonista dei californiani nelle NBA Finals dovrebbero essere i Milwaukee Bucks, franchigia che trascinata dalle giocate del funambolico Giannis Antetokoumpo vanta la seconda miglior quota per i bookmakers che bancano il loro successo a 9,00. Altri grandi favoriti per gli addetti ai lavori sono i Toronto Raptors che vengono quotati a 11,00 per la vittoria del titolo NBA. Quota identica per gli Houston Rockets del ‘Barba’ James Harden e per i Philadelphia 76ers, con entrambe le franchigie quotate a 13,00.

Minore la fiducia nei confronti dei Boston Celtics: la franchigia NBA che detiene il maggior numero di anelli vinti viene offerta a 21,00 la posta scommessa. Stessa identica quota per i Denver Nuggets. Staccati gli Oklahoma City Thunder a 36,00, i Portland Trail Blazers a 51,00, come del resto i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari, i San Antonio Spurs e gli Utah Jazz, tutti quotati a 66. Tra le outsider troviamo gli Indiana Pacers quotati a 81,00, seguiti da franchigie con speranze di vittoria minime come Brooklyn Nets, Detroit Pistons e Orlando Magic, tutte quotate a 101,00.

Quasi completa la griglia delle franchigie qualificate nella Eastern Conference con Milwaukee Bucks, Toronto Raptors, Philadelphia 76ers, Boston Celtics, Indiana Pacers e Brooklyn Nets già certe di prendere parte ai playoff. Restano in lizza per i rimanenti due posti gli Orlando Magic, i Detroit Pistons e gli Charlotte Hornets.

Definita la situazione nella Western Conference dove hanno già staccato il pass per i playoff Golden State, Denver Nuggets, Houston Rockets, Portland Trail Blazers, Utah Jazz, Los Angeles Clippers, Oklahoma City Thunder e San Antonio Spurs.

Chi di sicuro non parteciperà ai playoff NBA sono LeBron James e i Cleveland Cavaliers. Per King James, che la scorsa estate dopo la delusione delle NBA Finals perse contro Golden State ha lasciato Cleveland per accasarsi ai Los Angeles Lakers, sarà la prima mancata partecipazione ai playoff in 14 anni di NBA. Allo stesso modo i Cavaliers, battuti 4-0 nelle finals dello scorso anno, hanno mancato l’accesso ai playoff incappando in una stagione disastrosa, segnata inevitabilmente dal secondo abbandono del suo giocatore più forte di sempre.
Stampa/PDF
NBA: si infiamma la corsa Playoff, le quote