Neapolis Sotterrata

Stampa/PDF

Il Complesso di San Lorenzo Maggiore è pronta per accompagnarvi alla scoperta della “Neapolis Sotterrata”, ovvero alla Città Sepolta Greco-Romana , una delle chiese del centro storico di Napoli più antica di tutta la città che conserva al suo interno uno stile gotico francese e francescano.

E’ sotto la chiesa che è nascosta una vasta area archeologica in cui sono visibili i resti dell’antico Foro di Neapolis ed è proprio qui che i partecipanti avranno modo di visitare gli scavi e le botteghe della città sepolta.

In epoca romana la zona costituì il Foro di Neapolis, ora posizionato 10 metri al di sotto della Basilica di San Lorenzo Maggiore. È tuttora visibile il macellum, il mercato, dove oggi abbiamo il chiostro del Settecento.

Tra queste ed altre meraviglie potrete essere accompagnati, sabato 17 giugno ore 21.30

IL CONCERTO

 A salire sul palco la Quartieri Jazz Orkestrine di Mario Romano con il loro nuovo album “Le 4 giornate di Napoli”.Ad accompagnare  la chitarra dell’artista dei Quartieri Spagnoli, saranno Alberto Santaniello alla chitarra classica (p.zza Carlo III), Luigi Esposito al piano (Forcella), Ciro Imperato al basso (S. M. Capuavetere) Emiliano Barrella alla batteria (Castelvolturno) ed Alessandro De Carolis ai flauti (Caserta).

Special guests la voce di Fabiana Martone e il dolce nipotino Lorenzo Romano, mascotte e volto dell’ultimo lavoro discografico “Le 4 giornate di Napoli”

Ospite e relatore della serata Luca Delgado

Oltre ai nuovi brani la band eseguirà anche degli evergreen del loro repertorio.

LA FORMULA – La serata prevede l’apertura dei cancelli alle ore 21.00 per chi volesse anticiparsi per lo sbigliettamento, e in seguito la formazione di gruppi per la visita guidata agli Scavi archeologici della Neapolis Sotterrata del V secolo a.c.  a seguire il concerto nel Chiostro della Basilica di San Lorenzo Maggiore.

Stampa/PDF
Neapolis Sotterrata