Neologismi. Parole nuove dai giornali 2008-2018

Stampa/PDF

Presentazione dei volumi 'Il nuovo Treccani. Neologismi  - Parole nuove dai giornali 2008-2018 - Thesaurus' a cura dell'Istituto Enciclopedia Treccani. Il volume offre un panorama storico della neologia della lingua italiana, con particolare riferimento al decennio 2008-2018, attraverso la descrizione e la contestualizzazione di parole e espressioni nuove utilizzate dalla stampa quotidiana per denominare le nuove tendenze culturali e linguistiche che caratterizzano i mutamenti dell’italiano e offrono un panorama dell’evoluzione storica della neologia e dell’innovazione lessicale della lingua italiana. L’istantanea del lessico che ne emerge è il frutto dell’analisi di un diario a più mani, scritto per commentare ogni giorno avvenimenti grandi e piccoli destinati a lasciare una traccia più o meno significativa nella storia e nell’evoluzione della società, delle conoscenze e del costume.

A tanti avvenimenti, a tanti umori o punti di vista diversi possono corrispondere altrettante parole nuove: le inventano - per necessità o anche per gioco - politici, economisti, sociologi, commentatori e opinionisti, cronisti, scienziati, sportivi, personaggi della cultura, dello spettacolo e della moda. Si tratta di formazioni molte volte legate a episodi che colpiscono l’immaginazione collettiva, grazie anche alla fantasia dei giornalisti che contribuiscono a crearle o a diffonderle, incontrando un favore e un successo immediati, che possono, però, anche rivelarsi effimeri. I lettori vi troveranno anche strumenti per la comprensione dei meccanismi di formazione delle nuove parole e delle caratteristiche del linguaggio giornalistico. Si tratta, in gran parte, di neologismi candidati a entrare nel lessico italiano d’uso, senza trascurare le 'parole d’autore', che presentano i tratti originali e brillanti di un appropriato dominio dei meccanismi di formazione nella lingua italiana.

Nella raccolta sono presenti anche espressioni che nel tempo potrebbero rivelarsi anche occasionali, comunque utili per fotografare aspetti del costume e della società italiana all’inizio del nuovo millennio. Il materiale lessicografico del volume è tratto dall’archivio documentario dell’Osservatorio neologico della lingua italiana (Cnr-Iliesi), che si basa su una lettura sistematica dei quotidiani italiani, da quelli di maggior diffusione a quelli che documentano le principali realtà regionali e le più rappresentative tendenze politiche e sociali, con lo scopo di testimoniare l’arricchimento del mosaico variegato della lingua nazionale.

Stampa/PDF
Neologismi. Parole nuove dai giornali 2008-2018