New York Visions

Stampa/PDF

La personale New York Visions di Claudio Napoli sarà in mostra alla galleria Febo e Dafne di Torino dal 7 febbraio al 16 marzo 2019. La serie di lavori fotografici, sapientemente ritoccati in post produzione, svela la visione molto personale che l’artista ha interiorizzato della Grande Mela.

Claudio Napoli è un grande esperto di effetti visivi digitali, la sua carriera è riconosciuta dall’assegnazione nel 2006 del prestigioso David di Donatello. Trasferitosi a New York nel 2014 ha cominciato ad esplorare la città con uno sguardo intimo e personale. Da queste esperienze sono emerse una serie di ricerche che utilizzano la fotografia ed il video per arricchire l’immaginario di una delle metropoli più famose al mondo.

In mostra scorci urbani e ritratti di passanti. I luoghi più comuni e affollati della città, a tutti noti grazie al cinema, diventano il pretesto per compiere un viaggio che diviene surreale grazie ad un ispirato lavoro di post produzione. Le persone, i ritratti, le ambientazioni, svelano aspetti non sempre noti di questa città, la cui immagine finisce spesso per essere banalmente stereotipata.

La New York di Claudio Napoli è una città vera, fatta di quotidiano, di persone che lavorano, di poveri, di ricchi, di bambini e anziani, di etnie che si incrociano in metropolitana e tra la folla, gente comune che porta in giro con se il proprio personale universo. La verità quotidiana degli scatti dell’artista si universalizza grazie alla resa surreale del suo stile, a volte esageratamente colorato, altre drammatizzato all’eccesso nell’uso estremo dei contrasti nelle foto in bianco e nero.

Un’indagine della realtà che non si esaurisce quindi semplicemente nella stampa fotografica del dato reale, l’artista ne vuole esplorare tutte le sfaccettature, interiori e di confine, restituendo il dato oggettivo in un caleidoscopio che ne amplifica e sfaccetta i contenuti.

Stampa/PDF
New York Visions