Nocturama

Stampa/PDF

Arriva nella sezione Alice/Panorama ad Alice nella città in anteprima italiana il controverso e ipnotico film di Bertrand Bonello "Nocturama", uno sguardo filmico, tra il reale e il presunto, di un attacco terroristico che affronta e racconta il prima e il post tragedia seguendo il punto di vista dei giovani attentatori adolescenti. Associato come stile di ripresa a Gus Van Sant, discusso per i temi e la maniera in cui vengono trattati, Nocturama è un viaggio notturno nelle incongruenze e follie dei giorni nostri, girato prima dei tragici avvenimenti di Nizza e che ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica internazionale allo scorso TIFF – Toronto International Film Festival.

Sinossi

Un gruppo di adolescenti si muove per le strade di Parigi. Sembrano seguire un piano stabilito. Alla fine si riuniscono tutti nello stesso posto, un centro commerciale all'orario di chiusura da dove assisteranno alle conseguenze delle loro azioni: Parigi sta per esplodere a causa delle bombe che hanno piazzato in giro per la città e l'assalto terroristico è appena iniziato.

Il Regista

Bertrand Bonello (Nizza, 1968) ha studiato musica prima di diventare un film maker. Il suo primo lungometraggio, “Qualque chose d’organique” (1998) ha partecipato nella sezione Panorama al Festival di Berlino. Nel 2001, “The Pornographer” ha vinto il premio FIPRESCI al Festival di Cannes. I suoi film hanno partecipato ai festival di Cannes (“Tiresia”, 2003; “House Of Tolerance”, 2011) e a Locarno (Ingrid Caven, Music and Voice”, 2012). Nel 2014 è tornato a Canne con “Saint Lauren”, nominato a 10 premi César e film candidato agli Oscar per la Francia.

Stampa/PDF
Nocturama