Noi ci siamo...e voi?

Stampa/PDF

Sostenere le tante donne che combattono non solo un tumore al seno, ma anche le metastasi che rendono la loro lotta ancora più dura. Un esercito di circa 30mila donne che non depongono le armi e hanno voluto far sentire la loro voce attraverso l’Associazione “Tumore al seno metastatico Noi ci siamo”.  Nasce da qui la serata di beneficenza che sarà organizzata a Napoli, giovedì 29 giugno, a partire dalle 20.00 al Tennis club Napoli in viale Dohrn. Una serata di musica e anche di riflessione, per aiutare a migliorare, con un piccolo contributo, la qualità di vita delle donne metastatiche messe a dura prova dalla malattia, dai continui esami diagnostici, dalle tante terapie che, per fortuna, sempre di più aiutano a “guadagnare tempo”.

Del tumore al seno si parla tanto, una malattia dalla quale, attraverso la prevenzione e le cure si può ora anche guarire. Si parla invece ancora troppo poco delle donne metastatiche perché rappresentano l’evidenza di una verità scomoda: almeno 12mila di loro ogni anno non ce la fa. Hanno quindi bisogno di un maggiore supporto nella loro quotidianità. Chiedono informazioni più dettagliate sulla malattia, sulle nuove opportunità terapeutiche, sugli studi clinici in corso. Ma anche meno burocrazia per ottenere assistenza e soprattutto accesso alle cure farmacologiche in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale.

Per non farle sentire sole, sono scese in campo Stefania Pisani, Bamba Di Costanzo, Sasà Castiello, Maria Cristina Santoro, Francesca Gomez Paloma e Agostino Lauro. Con la collaborazione di sponsor che metteranno a diposizione eccellenze enogastronomiche campane e la “scossa” del Dj set Marcantonio, faranno ballare intorno alla piscina del Tennis Club Napoli, il 29 giugno a partire dalle ore 20, con un contributo di 25 euro quanti vorranno sostenere la “battaglia per la vita” delle donne con tumore metastatico. I biglietti sono già in vendita in alcuni negozi di Napoli (di seguito l’elenco). Un invito per “iniziare a trasformare il piccolo vagito di oggi nella voce tonante di domani” come ha affermato Mimma Panaccione, la Presidente dell’Associazione “Tumore al seno metastatico Noi ci siamo”.
Stampa/PDF
Noi ci siamo...e voi?