Non smetto di aver freddo

Stampa/PDF
Alla libreria "Iocisto", la presentazione del romanzo di Emilia Bersabea Cirillo “Non smetto di aver freddo” di L’Iguana Editrice. Con l'autrice interverranno la scrittrice Antonella Cilento e la giornalista DonatellaTrotta.

Con una prosa asciutta e precisa, che alterna sapientemente due voci, presente e passato, lingua nitida e piglio dia- lettale, Emilia Bersabea Cirillo delinea ritratti esemplari, fallimenti clamorosi, occasioni afferrate al volo, senza perdere di vista il contesto sociale e politico di una provincia del Sud costretta a nuove migrazioni. E mostra che anche quando fuori imperversa una tempesta di neve, il freddo che si insinua sotto la pelle proviene sempre da un luogo profondo e inaccessibile. Il romanzo è tra i finalisti della XI edizione del Premio letterario Minerva Letteratura e impegno civile.

A seguire, la presentazione del Programma di Salerno Letteratura con Francesco Durante, Direttore del festival. Salerno Letteratura si tiene ogni anno, dal 2013, negli ultimi giorni di giugno. Durante la manifestazione, la cultura “invade” la città valorizzandone gli angoli più belli e caratteristici, per regalare un valore aggiunto alle sue grandi risorse storiche, artistiche, paesistiche, enogastronomiche. In tal modo, il Festival intende sottolineare il carattere di Salerno come luogo vivibile, adatto alla socialità, alle passeggiate e alle conversazioni: una città fatta per vivere insieme, per ritrovarsi e scambiare idee e progetti comuni. Raccordando, in una fattiva collaborazione, tante esperienze diverse che in questi anni si sono affermate accanto alle presenze istituzionali più antiche e radicate, come l’Università.
Stampa/PDF
Non smetto di aver freddo