• Magazine
  • Idee
  • Nuova tecnologia basata sulla 'visione artificiale'

Nuova tecnologia basata sulla 'visione artificiale'

Stampa/PDF

Uno studio del gruppo di ricerca del prof. Michele Miragoli, del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma e ricercatore associato del Irgb-Cnr di Milano, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Scientific Reports di Nature Publishing Group.

Alla base dello studio una nuova tecnologia di Computer Vision, testata sia a livello sperimentale che clinico, che permette, analizzando un video del cuore battente durante l’intervento chirurgico, di rilevare in tempo reale i parametri cinematici cardiaci. Il lavoro è reso possibile dall’utilizzo di un algoritmo sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'Informazione  dell’Università di Pavia.

Questa nuova tecnologia comporta importanti vantaggi, in quanto rileva le variazioni dei parametri meccanici cardiaci locali e globali e consente di mostrarli direttamente in sala operatoria. L’obiettivo finale dello studio consiste nel fornire al chirurgo dati diagnostici e prognostici utili per ridurre/eliminare il rischio di ulteriori interventi.

Il lavoro pubblicato è il primo del neo-nato progetto europeo 'Cupido', dove Michele Miragoli è ricercatore associato del Cnr, ente coordinatore del progetto.

Stampa/PDF
Nuova tecnologia basata sulla 'visione artificiale'