Nuove scoperte zoologiche

Stampa/PDF
Un serpente arcobaleno, una lucertola che sembra un drago e un tritone che somiglia a Klingon, l'extraterrestre di Star Trek, sono tra le 163 nuove specie recentemente scoperte dagli scienziati nella regione del grande Mekong, secondo un rapporto pubblicato dal WWF.

Il rapporto, denominato "Species Oddity", documenta il lavoro di centinaia di scienziati che hanno scoperto nove nuove specie di anfibi, 11 di pesci, 14 di rettili, 126 di piante e 3 mammiferi tra in Cambogia, Laos, Birmania, Thailandia e Vietnam. Queste scoperte portano le nuova specie totali di piante, mammiferi uccelli, rettili, pesci e anfibi scoperti nella regione del Mekong a 2.409 dal 1997, cioè da quando il WWF ha iniziato la compilazione del report sulle nuove specie.

La regione che si sviluppa intorno al fiume Mekong è anche sede di alcune delle specie selvatiche più a rischio del pianeta, tra cui la tigre, l'antilope saola, l'elefante asiatico, il delfino d'acqua dolce e il pesce gatto gigante del Mekong. Questa macroarea è stata individuata dal WWF come una delle più ricche di biodiversità al mondo, ma è sotto pressione per l'intenso sviluppo demografico e delle infrastrutture (strade, dighe). Il bracconaggio mette ulteriore pressione sugli ecosistemi e sulla fauna selvatica della regione: molte specie potrebbero essere perse prima di essere scoperte. 

Stampa/PDF
Nuove scoperte zoologiche