Nuovi negoziati tra l'UE e il Kirghizistan

Stampa/PDF

Il Consiglio Euroepo ha adottato un mandato che autorizza la Commissione europea e l'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza a negoziare, a nome dell'UE e dei suoi Stati membri, un accordo globale con la Repubblica del Kirghizistan.

Il nuovo accordo sarà basato sull'accordo di partenariato e di cooperazione in vigore dal 1999 e rispecchieràl'ambizione dell'UE e della Repubblica del Kirghizistan di portare avanti le loro relazioni bilaterali.

Il partenariato tra l'UE e la Repubblica del Kirghizistan si basa sull'impegno di quest'ultima a varare riforme per rafforzare la democrazia, le libertà fondamentali, lo stato di diritto e l'indipendenza del sistema giudiziario, nonché a promuovere uno sviluppo economico sostenibile. L'UE ha sostenuto la Repubblica del Kirghizistan in questi sforzi mediante la cooperazione allo sviluppo a lungo termine, compreso il sostegno alla riforma del sistema elettorale.

L'UE si attende che le prossime elezioni presidenziali nella Repubblica del Kirghizistan si svolgano in linea con i suoi obblighi e impegni internazionali aorganizzare elezioni credibili, inclusive e trasparenti.

Stampa/PDF
Nuovi negoziati tra l'UE e il Kirghizistan