NUOVO ALLARME PER I GAS SERRA

Stampa/PDF
Le emissioni mondiali di gas serra devono essere ridotte dal 40 al 70% tra il 2010 e il 2050 e sparire dal 2100, ha spiegato il Gruppo intergovernativo di esperti sul clima (Ipcc) nella più completa valutazione del cambiamento climatico dal 2007 ad oggi. La temperatura media della superficie della Terra e degli Oceani ha acquistato 0,85°C tra il 1880 e il 2012, hanno aggiunto gli esperti dell'Ipcc riuniti a Copenaghen.

I gas a effetto serra hanno raggiunto i più alti livelli " in 800 mila anni di concentrazioni con conseguenze importanti sull’atmosfera e gli oceani.  "Resta poco tempo" per riuscire a mantenere l'aumento della temperatura entro i 2 gradi centigradi: è la sintesi del rapporto del Gruppo di esperti sul clima dell'Onu (Ipcc).

Che le popolazioni più vulnerabili, tra cui quelle dei paesi meno sviluppati, avrà meno mezzi per fronteggiare gli impatti del cambiamento climatico. Infatti gli autori dell'IPCC, "limite agli effetti del riscaldamento globale solleva la questione di equità e giustizia ed è necessario per conseguire uno sviluppo sostenibile e sradicare la povertà". Questa valutazione globale dello stato delle conoscenze sui cambiamenti climatici è il quinto pubblicato dall'IPCC dopo quelle del 1990, 1995, 2001 e 2007
Stampa/PDF
NUOVO ALLARME PER I GAS SERRA