OnStage Award

Stampa/PDF
All'interno della splendida cornice di Villa Torlonia arriva a Roma per la prima volta l'OnStage Award, il riconoscimento attribuito ad un drammaturgo professionista statunitense a cui viene offerta l'opportunità di essere conosciuto in Italia con la prima mondiale di una sua opera. Al fine di promuovere il Teatro contemporaneo americano all'estero, il vincitore, selezionato da una giuria di professionisti, esperti, critici ed artisti teatrali, viene premiato con la mise en espace del testo in traduzione italiana, curata dall'organizzazione di OnStage!festival.

Sarà proprio durante la rassegna di cultura americana che avrà luogo nella Capitale dal 21 al 27 gennaio 2019, che verrà consegnato il prestigioso premio. Il prescelto, per questa prima edizione, è un giovanissimo autore californiano, Leland Frankel, per "The Girlfriend". A selezionarlo, quasi all'unanimità, una giuria composta da: Pietro Bontempo (regista, attore, traduttore), Valentina De Simone (giornalista, critico teatrale, traduttore), Massimiliano Farau (regista), Alessia Giangiuliani (attrice), Michele Panella (Regista, traduttore e direttore artistico festival Tramedautore) e Laura Tesman (regista).

Il testo è costruito su tre venticinquenni, due ragazze ed un ragazzo, e ruota intorno al concetto di responsabilità personale raccontando un inquietante rapporto fra compagni di college, sfociato in una strage nella scuola. L'opera, nella traduzione diDaph Mereu – appositamente realizzata e di prossima pubblicazione per Mongolfiera Editore nella neonata collana dedicata a OnStage Award - sarà presentata in anteprima assoluta venerdì 25 gennaio presso il Teatro Torlonia. In tale ambito sarà conferito all'autore un riconoscimento consistente di una targa in bronzo firmata dallo scultore Marco Manzo. L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
Stampa/PDF
OnStage Award