OSSESSIONI

Stampa/PDF

Un tempo furono annoverate fra le malattie sociali che ci si porta dietro malgrado lo sviluppo della scienza: le Ossessioni. Sicuramente sono un disturbo che consiste in un disordine psichiatrico che si manifesta in una gran varietà di forme, ma è principalmente caratterizzato da una sintomatologia costituita da pensieri ossessivi associati a compulsioni (azioni particolari o rituali da eseguire) che tentano di neutralizzare l'ossessione.

Il comun denominatore sta nel fatto che il sintomo consiste in idee, pensieri, impulsi o immagini che insorgono all'improvviso e sono percepiti come intrusivi o comunque fastidiosi, non si può dire che ci sia un'unica forma in cui si manifestano. Vediamo insieme quali sono le tipologie di contenuto alla base delle Ossessioni.

 

Tipologie di Ossessioni

1.Contaminazione – Le ossessioni da contaminazione sono collegate al costante timore di essere infettati o contaminati a causa del contatto con luoghi, oggetti o persone contaminati. Tra questi rientrano ad esempio denaro, bagni pubblici, sostanze chimiche.

2.Danneggiare gli altri involontariamente – In questo caso, il timore è collegato all'eventualità di arrecare un danno a qualcun altro, magari a causa di una negligenza.

3.Sessuali – Le ossessioni di natura sessuale possono includere dubbi sulle proprie tendenze, immagini o pensieri indesiderati su estranei, parenti, amici, bambini, o anche immagini di atti sessuali violenti (nei propri confronti e verso gli altri).

4.Aggressività ed impulsività – Questo tipo di ossessioni riguarda il timore di ferire se stessi o di fare qualcosa di imbarazzante a causa dei propri impulsi incontrollabili.

5.Ordine e simmetria – Qui entra in gioco la preoccupazione in merito al posizionare oggetti e cose o anche la necessità di fare le cose esattamente in un determinato modo.

6.Religiose – Al di là dei dubbi costanti sulla propria moralità e le proprie credenze religiose, in questo tipo di ossessioni rientra anche il timore di pronunciare frasi blasfeme o di essere “puniti” per averle pensate o dette.

7.Altre tipologie di ossessioni – Rientrano in quest'ultima categoria alcune ossessioni meno frequenti, come la superstizione in merito al pronunciare certe parole, la paura di determinati numeri e simboli, la preoccupazione di contrarre malattie, il timore di perdere le cose o anche l'impulso a ricordare eventi, targhe, numeri passati.

Il futuro sarà sempre più caratterizzato dalla tipizzazione e dalla ricerca di terapie risolutive per affrontare questo tipo di disturbi.

Stampa/PDF
OSSESSIONI