PASTA POMODORO E FANTASIA

Stampa/PDF

Esibizione degli chef del "Piennolo d'Oro"

All’insegna dell’arte della cucina si è svolta la manifestazione gastronomica “Pasta, pomodoro e fantasia” organizzata dal Comune di Boscoreale in collaborazione con l’Associazione VESUVIAMO, presieduta da Andrea Riccio.All’evento ha partecipato la squadra degli chef del premio gastronomico “il Piennolo d’oro”: Alfonso Cirillo “La locanda da Alfonso” – BOSCOREALE, Raffaele Falanga “Aglio olio e Peperoncino” – BOSCOREALE, Antonio Ruggiero “Fortezza Normanna” – CASERTA, Vincenzo Antonio de Martino “Maccharoneria Afeltra” GRAGNANO, Vincenzo Sorrentino “Maccharoneria Afeltra” – GRAGNANO, Gioacchino Nocera “Il Giardino delle Esperidi” – POMPEI, Felice di Bonito “La Cantina dell’Abbazia” – POZZUOLI, Giovanni Ripa “Tiberio Palace” - NAPOLI, Raffaele Guarracino “Villa dell’Ombrellino” – NAPOLI, Giuseppe Vallefuoco “Osiride” – NAPOLI, Ciro Campanile “Villa Trabucco” - TORRE DEL GRECO, Peppe Francese “Cucina Antichi Sapori” – TRAMONTI, Raimondo di Cristo “Federazione Italiana Cuochi”. Gli chef si sono cimentati nella preparazione di piatti tipici, utilizzando materie prime della nostra regione, senza tralasciare il prodotto principe, il pomodorino del Vesuvio “o’ piennolo”. L’evento culinario ha avuto in programma anche una simpatica sfida gastronomica tra il sindaco Gennaro Langella, il vice sindaco Antonio Mappa e l’assessore allo spettacolo Ciro Vaiano Albano. Anche questa manifestazione, così come già avvenuto in occasione del concerto della Grande Orchestra Sinfonica della Repubblica di Udmutria,ha avuto un momento di solidarietà sociale. L’amministrazione comunale, infatti, affianca la sezione di Napoli dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, che, in collaborazione con Telethon, e in questi giorni sta portando avanti il progetto Summer Telethon raccolta fondi “sotto l’ombrellone”, per continuare a sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche anche nel periodo estivo.

 

Stampa/PDF
PASTA POMODORO E FANTASIA