PER UN MUSEO VIRTUALE

Stampa/PDF

L' assessore Annamaria Palmieri ha presenziato alla firma del Protocollo di Intesa tra il Comune di Napoli, l'Università "Federico II", la Rete di Scuole N.E.M.O. e l'Associazione "Scienza & Scuola Onlus". Il Protocollo è finalizzato alla conoscenza e alla divulgazione del patrimonio di antichi strumenti scientifici posseduti dalle istituzioni storiche napoletane e all'allestimento di un museo scientifico virtuale. Sono intervenuti Pasquale Maddalena per il Dipartimento di Fisica dell'Università "Federico II"e Paolo Strolin per l'Associazione "Scienza e Scuola". Le scuole della rete N.E.M.O. ( il liceo "V. Emanuele", il "P. Villari", il "G.B. Vico, l'ISIS "Elena di Savoia", l'ITIS "A. Volta") sono impegnate da tempo, anche nell'ambito del Forum delle Scuole Storiche, al recupero della memoria e del "repertorio" di conoscenze, archivi e strumentazioni, legati alla loro gloriosa tradizione, risalente al periodo post-unitario.

"Memoria e presente non sono separabili quando si fa scuola, anzi sono l'una al servizio dell'altro e viceversa. In più oltre a presidiare il rinnovo e la trasmissione dei saperi, le scuole possono testimoniare l'evoluzione dei saperi con i loro gabinetti scientifici, con il patrimonio librario e archivistico spesso ignoto ai più. Un patrimonio che deve costituire chiave e percorso di consapevolezza per tutti i cittadini napoletani, gli allievi e non solo". Cosi dichiara l'assessore alla scuola Annamaria Palmieri, ringraziando a nome della città l'Università "Federico II" e l'Associazione "Scienza & Scuola Onlus" per il supporto scientifico che offre alle scuole storiche.

Stampa/PDF
PER UN MUSEO VIRTUALE